Orgoglio santarpinese, Giuseppe Pio Castiglione ottiene il bronzo agli europei di Ju-jitsu di Creta

CRETA. E' tra i migliori tre atleti d'Europa, Giuseppe Pio Castiglione, 17enne santarpinese che pochi minuti fa ha ottenuto la medaglia di bronzo agli europei Under 18 che si stanno svolgendo a Creta, in Grecia, e che termineranno domenica.

Primo nella specialità "Fighting System" è arrivato l'atleta russo mentre secondo si è posizionato l'atleta bosniaco. Terzo il greco insieme a Castiglione che combatterà anche domani con buone speranze di podio.

Castiglione, che sta partecipando alla competizione continentale in rappresentanza dell'Italia, si è avvicinato al ju-jitsu, disciplina che pratica da 10 anni, grazie ad una manifestazione in piazza Macrì quando aveva solo 7 anni. "Dopo alcuni anni di sacrifici e sudore versato su quel tatami - hanno fatto sapere dalla "Lga Arpino", la società sportiva dell'atleta atellano - oggi hai raccolto quello che hai seminato con fatica in questi anni, il bronzo europeo! Siamo orgogliosi di te e del tuo operato"

Arte marziale giapponese, il ju-jitsu basa i suoi principi sulle radici del detto nipponico "Hey yo shin kore do", ovvero "Il morbido vince il duro". Principio in base al quale viene applicata una determinata tecnica nell'ultimo istante dell'attacco subito, con morbidezza e cedevolezza, in modo che l'avversario non si accorga della difesa e trovi, dinanzi a se, il vuoto.

 
(Visited 854 times, 1 visits today)
Share