Orta, grande commozione nell’aula consiliare per la presentazione del libro “male capitale” di Catello Maresca

ortadiatella2qOrta di Atella. Grande commozione nell'aula consiliare del comune di Orta di Atella dove, ieri, è stato presentato il libro "Male Capitale" del Dott. Catello Maresca, magistrato della DDA di Napoli. Oltre al Sindaco Giuseppe Mozzillo erano presenti, Augusto di Meo (collaboratore di giustizia), Ciro Corona (Resistenza anticamorra), Antonio Turri (I Cittadini contro le Mafie e la Corruzione), Nicola Baldieri (Giornalista). All’incontro, moderato dall’assessore alla Cultura del Comune di Orta, Angelo Cervone, erano presenti quasi tutti gli esponenti dell’amministrazione cittadina. Proprio il rappresentante della giunta Mozzillo ha introdotto i lavori ricordando la figura di Don Peppe Diana, martire della camorra per amore della sua terra e delle sue radici. Il primo cittadino Mozzillo durante il suo intervento, nel ringraziare i presenti, ha richiamato l'attenzione sull'importanza ad essere uniti e coesi nella lotta alle mafie. Particolarmente emozionante è stata la testimonianza di Augusto di Meo che la mattina del 19 Marzo 1994 è stato testimone oculare dell'uccisione di Don Diana. Una storia, quella di Di Meo, che ha colpito i molteplici giovani presenti in aula, suscitando commozione e lacrime. Gradita sorpresa è stata la partecipazione, non annunciata, di Don Maurizio Patriciello che per la prima volta, in un luogo istituzionale, ha partecipato a un convegno pubblico portando la sua esperienza di opposizione alle ecomafie. A fine mattinata, è arrivato in aula l’autore del libro, il Dott. Catello Maresca. Un intervento, quello del Magistrato, pacato ma allo stesso tempo lucido e soprattutto di denuncia dedito allo sprone nei confronti dei giovani presenti. "E' finito il tempo delle parole- ha tuonato il magistrato- è ora arrivato il tempo dei fatti. Solo in questo modo potremmo avere la speranza di vincere la partita contro il mal'affare."

(Visited 182 times, 1 visits today)
Share