PulciNellaMente Winter Edition, nel fine settimana incontri sull’atellana e la commedia dell’arte ad Orta e Frattaminore

atellaneOrta di Atella / Frattaminore    “Dall’atellana alla commedia dell’arte”: la winter edition di PulciNellaMente, dopo lo strepitoso successo del doppio appuntamento con Jacopo Fo, prevede in questo week-end come conclusione della parte teatrale un seminario articolato in due incontri con alcuni maestri della commedia dell’arte. Proseguirà invece fino al 5 febbraio la mostra di Lello Esposito, a cura di Enzo Battarra, alla Pinacoteca di Arte Contemporanea “Massimo Stanzione” nel Palazzo Ducale “Sanchez De Luna” di Sant’Arpino.

Nelle giornate di domani sabato 28 gennaio e di domenica 29 si traccerà il “legame” tra l’atellana e la commedia dell’arte. Il tema sarà sviluppato anche con performance, improvvisazioni e mostre.

Domani alle ore 17 nell’aula consiliare del Palazzo municipale di Orta di Atella, provincia di Caserta, verrà proposto “Maccus in fabula / Il comico di Plauto”, una conversazione spettacolo sulla fabula atellana e il teatro plautino. La messa in scena è di Maurizio Azzurro, la ricerca drammaturgica di Angelo Callipo, le traduzioni sono di Renato Raffaelli, i testi originali di Roberta Sandias, le maschere di Giancarlo Santelli e Riccardo Ruggiano. Interpreti Roberta Sandias, Maurizio Azzurro, Sebastiano Coticelli e Pasquale D'Orso.

“La danza degli Zanni / Ovvero canovacci e zibaldoni” è la conversazione spettacolo sulla commedia dell'arte in programma domenica, sempre alle 17, nell’aula consiliare del Palazzo municipale di Frattaminore, provincia di Napoli. Messa in scena di Maurizio Azzurro, maschere di Maria Laura Buonocore, costumi di Emilio Bianconi per Alchimia. Interpreti Roberta Sandias, Maurizio Azzurro, Diane Patierno, Sebastiano Coticelli e Pasquale D'Orso.

Si è certi che il seminario contribuirà ulteriormente al successo della winter edition di PulciNellaMente, ideata da Elpidio Iorio e realizzata grazie all’impegno costante dei sindaci dei tre Comuni atellani impegnati nella rassegna: Giuseppe Dell’Aversana per Sant’Arpino, Giuseppe Mozzillo per Orta di Atella e Giuseppe Bencivenga per Frattaminore. Il progetto è finanziato dalla Regione Campania con i fondi del Programma Operativo Complementare (POC) 2014-2020 – Linea Strategica 2.4 “Rigenerazione Urbana, Politiche Per Il Turismo e Cultura”.

(Visited 71 times, 1 visits today)
Share