Riscossione Tributi. Sant’Arpino al Centro. “Da Alleanza Democratica solo demagogia e populismo. Solidarietà a Maisto e Drea”

immaginadadadadeSant'Arpino.    Riceviamo e pubblichiamo dal Movimento "Sant'Arpino al Centro". "In merito al comunicato di Alleanza Democratica per Sant'arpino sulla riscossione coattiva affidata all’Agenzia delle Entrate/Riscossioni, pensiamo che la demagogia e il populismo non debbano prendere il sopravvento su una scelta obbligata per tanti comuni tra cui quello di Sant’Arpino. Vogliamo sgombrare subito il campo da facili ed opportunistiche speculazioni, i consiglieri comunali Elpidio Maisto e Pina Drea hanno votato secondo le indicazioni del movimento Sant’Arpino al Centro. Ed ai consiglieri comunali Elpidio Maisto e Pina Drea va tutta la nostra vicinanza e solidarietà per gli attacchi personali ricevuti in queste ore. In merito alla vicenda, vogliamo chiarire che i comuni sono obbligati ad incaricare un soggetto che si occupi della riscossione coattiva, altrimenti potrebbero incorrere nel reato di danno erariale per mancata riscossione dei tributi, non avendo messo in campo tutte le attività atte al recupero dei tributi. Ad onor del vero, non esiste una riscossione coattiva “buona”, ed una riscossione coattiva “cattiva”, non esiste una società privata che tuteli i cittadini, e una società pubblica che stritola i contribuenti. Parliamo, purtroppo, di una procedura dolorosa per coloro che, loro malgrado, si trovano nell’impossibilità di pagare le tasse. La buona politica, invece di attardarsi in polemiche astiose e senza senso, si dovrebbe occupare della gente che vive le difficoltà e il dramma di un pignoramento, la gente da noi si aspetta idee e proposte su come risolvere i problemi invece di dispute su chi sia più amorevole come” carnefice”. La tutela per le fasce che vivono i morsi della crisi, situazione sempre più comune, è un dovere dell’Ente impositore, il Comune di Sant'Arpino, che, attraverso “la buona politica”, deve agire in tutela del cittadino contribuente; d'altro canto, noi come minoranza dobbiamo fare la nostra parte, suggerendo e non sottraendoci, mai, e diciamo mai, al confronto, su problematiche che toccano la carne vivadella gente".

(Visited 315 times, 1 visits today)
Share