Sant’Arpino, grande successo per la prima edizione del concorso gastronomico del Carnevale Atellano

Sant'Arpino. Terminata con gconcorsogastronomicorande successo venerdì pomeriggio presso il palazzo ducale di Sant’Arpino il primo concorso gastronomico del Carnevale Atellano proposto dal comitato permanente per i festeggiamenti del carnevale atellano e rappresentato dal Presidente Virginio Guida.

La Giuria tecnica che ha valutato i piatti presentati dai 13 concorrenti, suddivisi in due sezioni, amatori e professionisti, è stata affidata alle competenze dell’associazione slow food agro aversano atellano, rappresentata dal fiduciario dott. Nicola Migliaccio.

I cinque componenti della Giuria impegnati nella valutazione è stata presieduta da Assunta Ventriglia docente presso l’Istituto I.P.S.S.A.R.T “R. Drengot” di Aversa e da Francesco Dell’Aversana (Chef), D’Aniello Marco (funzionario Regione Campania), Nicola Migliaccio (fiduciario Slow Food) e D’Aniello Tayla Jolanda Mirò (docente di enogastromonia).

Ad ogni concorrente è stato affidato un tempo massimo di 15 minuti durante i quali ogni piatto presentato è stato descritto dal candidato e degustato e giudicato dai componenti della Giuria.

Tra i primi tre classificati della sezione Professionisti che si sono aggiudicati la premiazione

1° classificato Elpidio Gifuni dell’alimentari di via T. Ziello di Sant’Arpino con la sua presentazione di casatiello in maschera di carnevale ispirata alle fabula Atellana

2° Lioniello Michele della Pizzeria “O Sole Mio” Via Mameli, Succivo con la sua presentazione di Pizza in maschera ispirata a Pulcinella

3° classificato la pasticceria Capasso Carlo di via Pirandello, 32 Sant’Arpino (CE) per la sua presentazione di Chiacchiere e Bugie di Carnevale.

Nell’ambito della Sezione “Amatori” si è aggiudicata il 1° posto la Sig.ra Delli Paoli Gilda per aver presentato il dolce del “Migliaccio” e a seguire il 2°posto la Sig.ra Vitagliano Angela per aver presentato “Bugie Ripiene” ed infine il 3° classificato la Sig.ra Vincenza Rosa con le sue castagnole al cioccolato, tutte facenti parte dell’associazione “Federcasalinghe”.

Assegnati i seguenti premi alla categoria professionisti: 1° classificato un Trofeo e attestato di merito, 2° classificato una medaglia con attestato di merito, 3° classificato una medaglia con attestato di merito mentre per la categoria Amatori i premi assegnati ai primi tre classificati sono stati offerti dalle aziende sponsor della manifestazione.

Certo del successo della prima edizione non possiamo che essere soddisfatti e fiduciosi nella continuità delle prossime edizioni al concorso gastronomico del carnevale atellano.

(Visited 184 times, 1 visits today)
Share