Tasse e Multiservizi, Sant’Arpino al Centro chiede un consiglio comunale aperto

maistoSant'Arpino          Il Movimento politico ed il Gruppo Consiliare di S.Arpino al Centro, ha formalizzato, la richiesta di un Consiglio Comunale "Aperto", al fine di "discutere e confrontarsi in maniera seria e democratica su temi cruciali della vita del paese.  Sono in preparazione per poi essere notificati i ruoli suppletivi Tarsu 2013, 2014, 2015 unitamente agli avvisi di accertamento. E' imminente l'arrivo di  una cascata di tasse mai vista prima.

Lo ripetiamo a gran voce, la giunta Dell’Aversana per un suo preciso disegno e calcolo politico ha deciso di recapitare a casa dei cittadini di Sant’Arpino tre ruoli suppletivi tutti insieme. Nessuna legge lo impone, nessun obbligo normativo lo prevede, è una scelta irresponsabile che graverà senza alcun paracadute sulle spalle dei cittadini di Sant’Arpino. Il nostro interesse è quello di tutelare i Cittadini, facendo pagare le tasse in maniera Giusta ed Equilibrata.

Cari cittadini, dovete sapere che questi nostri amministratori che si sono candidati al grido di via la IAP, hanno affidato alla stessa Iap la notifica di questi ruoli, di fatto mantenendo per anni la presenza della IAP a Sant’Arpino.

Oltre al tema delle TASSE, vi è quello della MULTISERVIZI.

E' palese e sotto gli occhi di tutti che vi è la chiara volontà da parte dell'amministrazione Dell'Aversana, di voler chiudere la Società Eco Atellana Multiservizi. Se si chiede al presidente della partecipata una relazione esclusivamente dei debiti e non anche dei crediti e delle potenzialità della stessa, si capisce che in maniera maldestra si vuole solo chiudere questa società, rischiando di fare solo un'operazione di Macelleria sociale. La nostra posizione è chiara : Collaborazione e disponibilità al confronto per scongiurare a tutti i costi la chiusura partendo dal lavoro fatto in Commissione nella scorsa consiliatura, vi sono soluzioni logiche e possibili, per arrivare alla  sistemazione definitiva delle problematiche di questa società.

A tal proposito lanciamo un appello alla Maggioranza targata Dell'Aversana: Diamo dimostrazione di Buon Senso, i Cittadini si aspettano questo, confrontiamoci anche in maniera aspra, ma troviamo tutti insieme le giuste soluzioni. AD MAIORA".

 
(Visited 173 times, 1 visits today)
Share