Casoria. Chiuse il cancello di ingresso di una scuola. Giovane assolta dall’accusa di interruzione di pubblico servizio.

Casoria  Il Giudice della I Sezione Penale del Tribunale di Napoli Nord, la dott.ssa Pia Sordetti, ha assolto dall’accusa di interruzione di pubblico servizio, stante la particolare tenuità del fatto commesso, la 25enne M.R. che il 12 Novembre del 2014, in concorso con altri, aveva chiuso il cancello di ingresso e le porte di accesso ai corridoi ed alle aule dell’Istituto Scolastico Superiore IS.I.S. “Torrente” di Casoria. La donna era stata condannata nel 2017 ad una multa di 15.200,00 Euro. Il difensore di M.R., l’avv. Giovanni Midiocestomarco, ha chiesto al Giudice Monocratico del tribunale normanno la riforma del predetto decreto penale di condanna. Tesi accolta nei giorni addietro dalla dottoressa Sordetti che ha assolto la giovane di Casoria, dopo aver riqualificato il reato.

(Visited 130 times, 1 visits today)
Share