Cesa. Crisi della maggioranza. Il Movimento Cinque Stelle “Il teatrino non ha fine”

Cesa      Riceviamo e pubblichiamo dal Movimento Cinque Stelle.

"Ennesima sceneggiata napoletana tra i consiglieri di maggioranza, già definiti di"opposizione", ed il Sindaco. Allo stato attuale, la situazione rappresenta una ulteriore negatività per il paese che già in passato si è ritrovato in un'analoga controversia. RIVIVIAMO TUTTO COME UN "déjà-vu'". Con un occhio al passato ed uno al futuro c’è da constatare una sola verità, l’incoerenza con cui vengono trattati argomenti seri e delicati per la cittadinanza tutta. I problemi che ci hanno reso un comune statico restano e resteranno lì, senza soluzione; le forze politiche che sorreggono la maggioranza hanno ben poco da offrire per migliorare la situazione. Alla luce delle proficue delucidazioni sia degli uni che degli altri si può solo evincere mancanza di unicità di intenti e visone unitaria del bene del paese. IPOCRITI E CIECHI pensare che i cittadini non siano in grado di stabilire dove sia la verità. Ora la priorità degli amministratori è risolvere la partita a tavolino, EBBENE SI, SIAMO sei a sei..., escluso il primo cittadino, che ha sempre ultima parola sulla maggioranza; ma tanto siamo certi che la situazione tornerà alla normalità in breve tempo, fino a che tutti saranno richiamati all'ordine. Se il loro intento era imprimere una impronta nella storia politica cesana , ci sono riusciti. HANNO DIMOSTRATO DI ESSERE LA PEGGIORE AMMINISTRAZIONE DEGLI ULTIMI VENT'ANNI. E QUINDI " VERA POLITICA " O "VERA CRISI POLITICA" ?".

(Visited 122 times, 1 visits today)
Share