Coronavirus. Giornata nera nell’agro atellano. Alla De Amicis di Sant’Arpino lezioni sospese fino a sabato

Caserta     Giornata nera sul fronte coronavirus in Terra di Lavoro. Sono, infatti, 120 i nuovi contagi, una nuova vittima e 11 i guariti. Questi i numeri del bollettino diramato dall'Asl di Caserta sulla situazione epidemiologica in provincia. Un dato che resta alto anche in rapporto ai tamponi processati, 1218, con il 9,8% risultati positivi.

Non fa eccezione nemmeno l'agro atellano dove si registrano altri 6 casi a Sant'Arpino, 8 ad Orta di Atella, 3 a Succivo e 2 a Cesa.

Intanto la Dirigente Scolastica dell'Istituto Comprensivo "Rocco-Cinquegrana", Maria Debora Belardo ha disposto la sospensione dell'attività didattica in presenza da domani e fino a sabato 17 Ottobre per gli alunni delle scuola primaria del plesso De Amicis. Gli scolari seguiranno il normale orario scolastico, ad eccezione di quelli delle classi prime che avranno maggiore flessibilità, mentre quelli dell'infanzia effettueranno collegamenti fra dalle 10 alle 12 ogni giorno eccezion fatta per il sabato.

Tale decisione è stata adottata a seguito del considerevole aumento di casi Covid, ben 6 fra alunni e docenti, nel plesso interessato.

 
(Visited 1.156 times, 1 visits today)
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *