Orta di Atella, grande successo per il convegno sulle opportunità dell’agricoltura in terra felix

convegnoortadiatellaOrta di Atella. Positive opportunità per la nostra agricoltura. E’ quanto è emerso ieri ad Orta di Atella dove si è discusso di Agricoltura e soprattutto di nuove opportunità per la nostra terra felix.

Tra i relatori al convegno le massime rappresentanze delle settore agricolo: on. Giovanni Zannini, consigliere regionale e membro della Commissione ambiente Regione Campania, on. Stefano Graziano, consigliere regionale e membro commissione Terra dei fuochi Regione Campania, Vincenzo Tosti, portavoce rete cittadinanza e comunità, Francesco Alfieri, consigliere del Presidente della Giunta regionale Campania per i temi attinenti all'agricoltura e alla pesca, dott. Nicola Migliaccio, agronomo e fiduciario di condotta slow food agro aversano-atellano, avv. Nicomede Di Michele, Presidente associazione Fracta Sativa Unicanapa. Il convegno, promosso dall’amministrazione comunale di Orta di Atella, è stato occasione di proposte e confronto tra gli intervenuti tra cui tecnici, rappresentanti di cittadinanza, amministratori e politici.

Inoltre è stata una importante occasione per illustrare il lavoro fin ora portato avanti dalla nostra condotta slow food, presieduta dal fiduciario dott agronomo Nicola Migliaccio, il quale ha ben esposto con un suo intervento ai relatori presenti in aula le opportunità provenienti dalle attuali e recenti leggi regionali sulla tutela della vita maritata a pioppo e sulla canapicoltura che potranno beneficiare i nostri agricoltori e cittadinanza tutti per il rilancio della nostra economia agricola.

L’agronomo e fiduciario slow food Nicola Migliaccio ha relazionato su due importanti settori della nostra economia agricola, la viticoltura e la canapicoltura.

Per le positive opportunità messe a disposizione dalla Legge Regionale numero 11 in materia di tutela e conservazione delle Alberate Aversane, riservata ai detentori e custodi dei Vitigni di Alberate, si e discusso ed confrontato con le istituzioni Politiche, le associazioni e gli agricoltori presenti in aula.

Si è evidenziato infatti che queste opportunità consentirebbero di venir meglio gestite ed utilizzate a condizione si faccia un lavoro di squadra tra produttori e trasformatori, viste le piccole realtà di Vigne di Alberate ancora presenti nella nostra amata terra felix.

Inoltre si è discusso sulla nascente filiera della canapa sativa che sta dando dei positivi risultati produttivi legati soprattutto alle favorevoli condizione pedoclimatiche che caratterizzano i nostro territorio agricolo, tra l’altro da sempre vocato a questa coltura.

Si conclude ringraziando le aziende agricole e le associazioni che hanno consentito la realizzazione del Buffet conclusivo i la vori di convegno e che hanno deliziato il palato di tutti:

1) Panetteria dell'Antico Borgo dei f.lli Vaia, via della canapa Orta di atella (CE)

2) Pastificio Artigianale, Pasta Fiore

3) Azienda Agricola Nicola Migliaccio, via San Donato, 23 Orta di Atella (CE)

4) Azienda Agricola Farina Crescenzo via D'Ambrosio, 28 80027 Frattamaggiore

5) Agricola Lamberti, Orta di Atella (CE)

6) Azienda Agricola Lampitelli Salvatore, Orta di Atella (CE)

E l’associazione Slow Food - condotta Agro Aversano/Atellano

(Visited 287 times, 1 visits today)
Share