Orta di Atella, il grande traguardo di Ludovico

SANT'ARPINO. Ci sono sensazioni che difficilmente possono essere trasmesse con le parole. Non basterebbero 2mila pagine per descrivere la felicità, la gioia e la spontaneità racchiuse nel sorriso di un ragazzone ortese di 20 anni, Ludovico Pisano, che ieri si è diplomato.

Ludovico è un ragazzo "simpatico e speciale". E' speciale perché è autistico, rispetto agli altri ragazzi della sua età ha un dono: riesce a parlare con il cuore. Ed è con il cuore che deve essere capito e ascoltato. La società, purtroppo, non sempre lo comprende. Non basterebbe un'enciclopedia per raccontare le mille difficoltà che Ludovico deve affrontare quotidianamente perché la gente è sempre pronta a puntare il dito e a chiudere la porta al  "modo diverso di guardare il mondo" del giovane ortese.

Ludovico, però, ieri si è messo alle spalle tutti i problemi ed ha scalato tutta la montagna. Ha raggiunto la prima grande vetta della sua vita: si è diplomato. Ha conseguito il titolo di studio presso l'istituto alberghiero Voltform di via Bugnano, sezione "cucina", relazionando con passione sugli argomenti preparati meticolosamente nelle settimane precedenti. Diventerà un cuoco. Un obiettivo raggiunto anche grazie alla tenacia e all'incredibile forza dei genitori, Michele Pisano e Francesca Naviglio, che con l'associazione "Bambini simpatici e speciali" di Orta di Atella sono impegnati quotidianamente in attività dedicate, tra gli altri, anche a ragazzi affetti da disturbi dello spettro autistico.

A Ludovico vanno gli auguri di tutta la redazione atellanews.it
(Visited 2.890 times, 1 visits today)
Share