Parte domani dal Volturno il viaggio psico-geografico di arte e poesia di Francesco Capasso

CASTEL VOLTURNO. Mercoledì 3 Marzo alle 7:00 l'artista santarpinese Francesco Capasso, a bordo di una scultura/abitacolo,  proverà a risalire a piedi,  contro corrente, il fiume Volturno. Da un piccola insenatura dell'oasi dei Variconi sulla riva sinistra, un pescatore lo traghetterà sulla riva destra. Sarà l'inizio di un percorso a piedi, lungo un sentiero pedonale, ancora inesplorato che congiunga l’Oasi di Castel Volturno con l’Oasi di Caricchiano di Cancello ed Arnone. Sarà accompagnato nell’esplorazione, dal filmmaker Luigi Pingitore,  dal fotografo Salvatore Di Vilio e da un gruppo di artisti. Il viaggio intende essere l’atto simbolico di inizio di un progetto più ampio che vede un gruppo di artisti, architetti, geologi, sociologi e poeti che esplorando una terra sconosciuta proveranno a ridefinirne i confini psico-geografici attraverso l’arte e la poesia.

 
(Visited 134 times, 1 visits today)
Share