Sant’Arpino. Per la voragine in via Martiri Atellani, il sindaco Dell’Aversana chiede audizione urgente presso la settima commissione regionale

Sant'Arpino     Per la chiusura della voragine su via Martiri Atellani dovuta al collettore fognario PS9  crollato il 19 maggio, il sindaco Giuseppe Dell'Aversana  ha inviato una lettera in Regione per chiedere audizione urgente presso la settima commissione regionale consiliare permanente (Ambiente, Energia e Protezione Civile) con la presenza intorno al tavolo di tutti gli enti  regionali deputati alla risoluzione del problema.Le Commissioni consiliari   in attuazione dello Statuto regionale esercitano funzioni di monitoraggio e controllo anche di tipo economico– finanziario, sulle  politiche attivate dalle leggi regionali. Nell'audizione presso la settimana commissione regionale  ci sarà un confronto a più voci fra il sindaco ed il dirigente regionale del Ciclo integrato delle acque e dei rifiuti, il dirigente della Direzione Generale per l’Ambiente, Difesa del Suolo, i responsabili dell'ARPAC ed il gestore dell'Impianto Depurazione Foce Regi Lagni oltre ai rappresentanti dell'Ente Idrico campano (EIC) tutti parte in causa nella gestione del condotto fognario PS9 realizzato negli anni settanta dalla Cassa per il Mezzogiorno. "Sarà cura dell''onorevole Gennaro Oliviero, presidente della commissione consiliare, convocare tutti gli enti e tutte le direzioni generali preposte alla soluzione del problema di via Martiri Atellani - ha dichiarato  il sindaco- e lo ringrazio per la  disponibilità al confronto. poiché non è più tollerabile lo  scaricabarile fra gli uffici regionali." Da ricordare che fra gli enti sorti in seguito alla legge regionale n. 15 del 2015 per il  riordino del sistema idrico, l' EIC ha un ruolo importante nella gestione del servizio integrato mediante il piano d'ambito. In commissione pertanto saranno ascoltate tutte le parti in causa per accertare le competenze dell'intervento di riparazione.  In base all'articolo 50 del vigente regolamento del consiglio regionale le commissioni consiliari possono programmare audizioni in merito a provvedimenti che attengano alle materie di propria competenza, quindi in commissione regionale ambiente si deciderà  cosa fare per questa voragine ancora aperta sulla via Martiri Atellani.

(Visited 338 times, 1 visits today)
Share