Succivo. Assegnato all’Appuntato Scelto Cristofaro Morelli il premio giornalistico internazionale “Campania Terra Felix”

Succivo     L'Appuntato Scelto Cristofaro Morelli del Comando Gruppo Carabinieri di Napoli è stato premiato nella giornata di venerdì, nel corso della terza edizione del premio giornalistico internazionale “Campania Terra Felix”.

Il riconoscimento al militare di Succivo è stato consegnato durante la cerimonia che si è svolta presso la Multicenter School di Pozzuoli alla presenza del presidente del Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Giornalisti, Carlo Verna, e del consigliere Antonio Sasso.

Organizzato dall’associazione della Stampa Campana “Giornalisti Flegrei”, presieduta da Claudio Ciotola, il riconoscimento nasce con l’intento di premiare i giornalisti stranieri e italiani iscritti all’Ordine, che promuovono il turismo, la cultura, l’ambiente, la storia, l’archeologia, i beni culturali, l’enogastronomia, il sociale, lo sport, la legalità, la scienza e le attività dei Campi Flegrei, attraverso servizi video-giornalistici, radiofonici, articoli pubblicati su testate giornalistiche regolarmente registrate, libri, nonché il lavoro svolto esclusivamente attraverso internet con il premio speciale “Campania Terra Felix - Web”; inoltre, gli studenti degli istituti dell'area flegrea con il premio riservato alle scuole di ogni ordine e grado. Infine, con i premi speciali, il riconoscimento intende gratificare le personalità che a vario titolo si sono distinte sul territorio.

Ad offrire il proprio talento per omaggiare i vincitori, sono stati gli artisti Claudio Cordova, Simona Giglio, Rosario Petito, Anna Ponti. A ricevere il riconoscimento sono stati i giornalisti Paolo Amalfi, Angela Arresta, Salvatore Basile, Antonio Cangiano, Patrizia Capuano, Antonio Folle, Cristina Liguori, Paola Mauro, Angelo Mazzagatti, Claudia Procentese, Antonio Salamandra, Gaetano Scotto di Rinaldi, ed Emilio Vitaliano; Oreste Ciccariello è stato premiato nella sezione Libri per “La maledizione dell'acciaio” (Rogiosi Editore), nato da un’idea di Gigi&Ross, con la prefazione di Catello Maresca; per la sezione Fotografia, invece, premiate Paola Visone e Romina Romano.

I premi alla carriera giornalistica, destinati a quanti per anni si sono distinti nella professione, sono andati ad Ettore De Lorenzo, Francesco De Luca, Ezio Ercole, e Lello La Pietra.

I premi speciali sono stati assegnati a “Percorsi Cumani” per l’Ambiente; Massimo Masiello per “Cinema e Spettacolo”; per le Forze dell’Ordine, per la Polizia, premiato il vice Questore Arturo De Leone; per i Carabinieri, premiati il Generale di Divisione Maurizio Stefanizzi, Comandante delle Legione CC. Campania; il Tenente Colonnello Vincenzo Pascale, Comandante del Gruppo Carabinieri di Napoli; il Maggiore Lorenzo Marinaccio, Comandante della Compagnia Speciale di Napoli; il Capitano Andrea Coratza, Comandante Compagnia CC di Giugliano in Campania; il Maresciallo Maggiore Mauro Barionovi, Comandante Stazione di Napoli Pianura; il Maresciallo Maggiore Dario Michele Taibi, Compagnia di Pozzuoli; il Maresciallo Maggiore Luigi Carannante, Comandante di Stazione di Monte di Procida; il Maresciallo Maggiore Vittorio Pastore, Comando Provinciale CC di Napoli; il Maresciallo Capo Valentina Torcicollo, Compagnia CC di Bagnoli; l’Appuntato Scelto Raffale Giannola, Comando Provinciale CC di Napoli; per i Vigili urbani, premiato il Comandante dei Vigili Urbani di Napoli, Generale Ciro Esposito.

Insigniti del Premio per la categoria Giustizia e Legalità il Presidente del Tribunale di Nola, Luigi Picardi, e il Dirigente Amministrativo, Marco Ciro La Gioia.

Antonio Della Notte è stato premiato per l’Enogastronomia; per la Radio, premio alla memoria di Paolo Serretiello, fondatore di Radio Marte; Antonio Tajani, Televisione, per la storica Televomero; per la Sanità, la ricercatrice del Pascale, Francesca Collina; La bottega dei semplici pensieri per l’Associazionismo; per la Religione il Vocazionista Don Antonio Coluccia; il Maestro Emiliano Cavallini ha ricevuto il premio speciale per il Ballo; per i Nuovi talenti, Emozionart e la vincitrice del Premio Emozionart 2019, Valentina Cianicoli; infine, premio speciale Sport, al Maestro Domenico Laezza, presidente Taekwondo Regione Campania.

Grande spazio è stato riservato alle scuole che hanno aderito numerose; premiati saranno l’I.S.I.S. “Rita Levi Montalcini” di Quarto, l’I.T.T. Giordani - Striano; l’I.I.S.S. Francesco Saverio Nitti; l’I.S.I.S. Giovanni Falcone di Pozzuoli; l’I.C. Ferdinando Russo; l’I.C.S. “72° Palasciano”; l’I.C.S. Giustino Russolillo, l’Istituto Paritario “Domenico Padula”; “Il Cigno”, e “Le Villette”.

L'organizzazione del premio, con la partecipazione della Fondazione “Centro Studi Franco Mancusi”, rientra nell'attività istituzionale dell'associazione della Stampa Campana "Giornalisti Flegrei", ovvero, svolgere iniziative per la promozione della cultura giornalistica e attività di sensibilizzazione e informazione del pubblico in collaborazione con gli organi istituzionali; in quest’ottica il Premio ha ricevuto l’alto patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri; del Ministero dell’Istruzione, sezione Campania; dell’Ordine degli Avvocati di Napoli, divenendo corso di formazione per gli avvocati; dell’Ordine Nazionale dei Giornalisti, divenendo corso di formazione per i giornalisti; della Regione Campania; del Club Rotary “Porte di Napoli”; del Lions Club Napoli Host; delle New Voices; nonché il patrocinio del Comune di Napoli, e delle sue Municipalità 9 e 10, dei Comuni di Giugliano in Campania, Monte di Procida, Pozzuoli, e Quarto.

(Visited 1.422 times, 1 visits today)
Share