Succivo, Marino Cristina ai domiciliari. Accolta l’istanza presentata dall’avvocato Luigi Marrandino

SUCCIVO. Non è più in carcere Marino Cristina (nella foto), nipote di Milone Michele. Era stata arrestata martedì scorso dal Nucleo Operativo Radiomobile di Marcianise insieme ad altre 37 persone per il reato di associazione finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti. Stamattina il Gip del Tribunale di Napoli Luca Della Ragione ha accolto l'istanza di scarcerazione presentata dall'avvocato Luigi Marrandino sostituendo la misura carceraria con quella degli arresti domiciliari. Marino Cristina è considerata dalla Direzione Distrettuale Antimafia uno dei soggetti attivi dell'associazione capeggiata da Milone Michele e finalizzata al traffico di cocaina.

(Visited 514 times, 1 visits today)
Share