Week end ricco di iniziative per l’UNPLI Caserta

  Sabato 24 febbraio, a Caiazzo, si è tenuto, in collaborazione con il Consorzio Turistico delle Pro Loco del Medio Volturno, il primo dei 6 workshop previsti dall’UNPLI Caserta. 

L’appuntamento, che ha visto la numerosa partecipazione di Amministratori locali e rappresentanti di associazioni e commercianti dei comuni del Medio Volturno, ha approfondito, grazie agli interventi preziosi di relatori esperti come l’archeologa Letizia De Crosta, consigliera UNPLI Caserta, l’ing. Stefano Di Stasio e il dr. Salvo Burrafato, tecnici del Distretto Culturale Evoluto IDEM, e l’architetto Giuseppe Coppola, dell’associazione Terre Blu, tematiche relative al consolidamento della rete territoriale, approfondendo le opportunità esistenti, nonché la necessità di ricorrere a metodologie consolidate per l’attuazione di strategie di sviluppo. Il prossimo appuntamento sarà per il 23 marzo a Trentola Ducenta, nel territorio del Consorzio Turistico delle Pro Loco dell’Agro Aversano.

Domenica 25 Febbraio, invece, si è tenuto l'UNPLI DAY, la giornata del tesseramento, riconfermata anche per quest’anno dal Comitato Provinciale Unpli. L’evento ha avuto un successo addirittura superiore a quello dello scorso anno, con una partecipazione vicina al 60%. La maggior parte delle Pro Loco ha allestito la propria sede per accogliere curiosi e nuovi tesserati, altre hanno organizzato gazebo ed eventi  in piazza, mentre la Pro Loco di Pontelatone ha approfittato di questa giornata per inaugurare un importante Info Point in Piazza Cavour.

Un delegazione dell’Unpli, capitanata dal presidente Fiore, ha fatto visita ad alcune Pro Loco, confermando la vicinanza di tutto il Comitato Provinciale e complimentandosi per l’ottimo lavoro svolto.

“Sono contenta e particolarmente soddisfatta - afferma il presidente del Comitato Provinciale Unpli Caserta Maria Grazia Fiore -  per questi due ottimi eventi che siamo riusciti a realizzare in questo week end. Abbiamo dato un segnale forte a tutta la Provincia, ma soprattutto abbiamo dimostrato che le Pro Loco sono una ricchezza per il nostro territorio”

(Visited 53 times, 1 visits today)
Share