Cesa. Il sindaco Guida “Sforzo collettivo per cogliere le opportunità del Pnrr”

Cesa     Il sindaco Enzo Guida illustra, attraverso un post su facebook, l'impegno dell'esecutivo cittadino per cogliere le opportunità offerte dal PNRR. Nello specifico il primo cittadino atellano pone l'accento sull'impegno sinergico fra amministrazione ed uffici comunali volti a mettere in campo le progettualità in grado di intercettare le opportunità offerte dagli organi di governo.

"Correre, correre, correre!- scrive Guida su facebook-E' l'imperativo categorico delle ultime settimane. E' quello che ripeto a tutti i componenti della mia squadra, amministratori e dipendenti comunali. Stiamo cercando di cogliere tutte le opportunità di finanziamento che si stanno prospettando per i comuni, anche grazie al Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza. Per raggiungere questi obiettivi stiamo lavorando a ritmi serrati, in condizioni precarie, basti immaginare che non abbiamo un segretario comunale (causa maternità) ma "a scavalco", vale a dire solo per assistere agli atti indispensabili, come ad esempio le riunioni di giunta o di consiglio comunale. Nonostante ciò, questa mattina siamo riusciti ad approvare e trasmettere al Ministero della Coesione Territoriale, nell'ambito del Contratto Istituzionale di Sviluppo "Terra Dei fuochi" richieste di finanziamento per circa 4 milioni di euro. Abbiamo candidato: un progetto relativo alla realizzazione del Parco Agricolo Urbano; un progetto di riqualificazione delle strade cittadine, un progetto di riqualificazione dell'area ex Campo del Parroco; un progetto di completamento della video sorveglianza. Inoltre, facendo un lavoro di coordinamento con altri comuni ed associazioni, è stato presentato dall'ente capofila Frattaminore, un progetto di riqualificazione della strada da tutti conosciuta come provinciale Aversa-Caivano, dal valore di 10 milioni e 500 mila euro circa. Sempre in questi giorni gli uffici competenti hanno trasmesso, al Ministero, dei documenti integrativi per il finanziamento dell'Asilo nido. Abbiamo partecipato, inoltre, ad un bando della Regione Campania per ottenere un finanziamento per i beni confiscati, per il completamento degli orti sociali. Nei prossimi giorni sarà trasmesso al Ministero delle Pari Opportunità della documentazione integrativa per ottenere un altro importante finanziamento per un edificio pubblico. Ringrazio pubblicamente l'ing. Piero Cappello e l'arch. Giacomo Petrarca per il grande lavoro che stanno facendo, per la parte tecnica ed urbanistica, nonché tutti i componenti dell'ufficio. Ma è doveroso ringraziare tutti i dirigenti e tutti i dipendenti, dall'area contabile a quella degli affari generali, dall'area servizi sociali alla polizia municipale. Tutti stanno cercando di dare il massimo. Non ci fermiamo un istante, sempre pronti a programmare una nuova iniziativa ad elaborare una nuova idea. E se questo accade è grazie alla disponibilità degli uffici che, con spirito di abnegazione, supportano l'azione amministrativa, “correndo" con noi".

(Visited 103 times, 1 visits today)
Share
Translate »