Cesa. Quasi tutto pronto per la nuova sede della Consulta Diversamente Abili e Casa delle Associazioni

Cesa    Mancano gli ultimi dettagli per restituire alla Consulta dei diversamente Abili la loro sede. Uno spazio rinnovato, anche nei colori, che ha luogo all’interno dell’ex Palestra del Fanciullo.

Devono essere completati gli ultimi dettagli – ricorda l’assessore alle politiche sociali Giusy Guarinoper rendere nuovamente utilizzabile questo spazio a favore della consulta. Di modo che l’organismo ed i suoi partecipanti potranno nuovamente tornare a svolgere una serie di iniziative”.

Infatti l’assessore Guarino, con l’Amministrazione comunale, sta programmando una serie di iniziative, per coinvolgere i diversamente abili.

La sede sarà dotata di materiali di arredo e pc acquistati dal Comune – aggiunge Guarino – mediante un finanziamento erogato da parte del Consorzio CISS che gestisce la farmacia comunale”.

Inoltre, nel prossimo consiglio comunale, previsto per mercoledì 23 ottobre, all’ordine del giorno vi è anche il regolamento della Casa delle Associazioni.

Vogliamo – aggiunge il sindaco Enzo Guidache questo spazio sia a disposizione anche delle associazioni culturali e di volontariato esistenti sul territorio. Compatibilmente con quella che è la destinazione principale a favore della Consulta dei diversamente abili, l’obiettivo è di offrire questo spazio ai vari sodalizi. In tal modo puntiamo ad una azione di riqualificazione dell’area ex Palestra del Fanciullo”.

Nei mesi scorsi, infatti, è stata inaugurata, sempre in questo spazio, la sede della Consulta degli Anziani e degli Osservatori Ambientali, nonché aperta al pubblico la piazzetta. Sono invece in corso i lavori per la realizzazione di una sala polifunzionale, all’interno della struttura.

(Visited 44 times, 1 visits today)
Share