FOTO. Vergogna a Sant’Arpino. Devastato il Parco Rodari. Rotta anche l’altalena per i bambini diversamente abili

Sant'Arpino     Anche nell'ultimo giorno dell'anno i vandali non risparmiano un raid ai danni della Villa Comunale "Gianni Rodari" in Via Della Libertà. Allertati da alcuni residenti della zona gli uomini della Polizia Municipale , guidati dal Maresciallo Capo Aniello Di Iorio, stamattina hanno effettuato un sopralluogo constatando gli ingenti danni causati dai malviventi, entrati nella struttura regolarmente chiusa.

Nello specifico è stato rotto, a seguito di sfondamento, la parte retrostante del gazebo ubicato all'interno dell'area verde; sono stati completamente devastati i bagni da uno dei quali sono stati asportati i sanitari; è stata rotta la recinzione in legno di un'altalena; diversi lampioni sono stati danneggiati e vergogna delle vergone è stato riscontrato il danneggiamento di un'altalena per i bambini diversamente abili. 

Immediatamente avvertito il sindaco Giuseppe Dell'Aversana ha provveduto ad inviare comunicazione alla locale stazione dei Carabinieri sollecitando anche un intervento dei militari ed un rafforzamento dei controlli.

Ricordiamo che la struttura è chiusa dallo scorso 23 Novembre dopo l'emanazione dell'apposita ordinanza del Responsabile Comunale di Settore.

Nelle prossime ore sono in programma interventi urgenti per ripristinare almeno i bagni e consentire lo svolgimento del mercato settimanale.

 
(Visited 674 times, 1 visits today)
Share