Impresa Basket Succivo, battuta la capolista Caiazzo all’ultimo secondo

SUCCIVO. Superlativa prestazione degli uomini di coach Cupito che sabato, al Pala Papa, hanno battuto la capolista Caiazzo. Le due compagini hanno dato vita a un match acceso e avvincente che ha visto Succivo centrare il successo grazie soprattutto alla grande coesione del gruppo e alla lucidità nei possessi chiave.

Nel primo tempo l'intensità difensiva, la buona circolazione palla, propiziata da Olivieri, Ilardi (all'esordio assoluto con i colori succivesi), Gianfrancesco e Spalice, insieme al contributo degli interni Scafuto, Coppola e Acanfora (alla prima partita di questa stagione con Succivo), consentono agli atellani di restare in scia degli ospiti, bravi a trasformare in punti gli ultimi possessi dei due quarti iniziali (36-40). Al rientro dagli spogliatoi, Succivo gioca in modo sublime: la strategia difensiva premia i padroni di casa che limitano i forti attaccanti ospiti e nell'altra metà campo segnano canestri spettacolari: sugli scudi uno strepitoso Barbieri, con triple ad alto coefficiente di difficoltà e un lavorio importante nella propria metà campo, un incisivo Ilardi, eccezionale in difesa e nelle letture di gioco, e uno straordinario Scafuto, che ha sfoderato tutto il suo repertorio. Succivo ribalta il risultato costringendo Caiazzo sul -8 (60-52) alla fine del quarto. L'ultimo parziale è una battaglia su ogni possesso; nonostante i padroni di casa trovino risposte nel duttile Esposito, bravo a trafiggere la difesa avversaria sia con soluzioni ravvicinate sia con tiri dalla lunga distanza, e nel brillante Olivieri, capace di mettere a proprio agio i compagni di squadra, Caiazzo riesce a recuperare lo svantaggio. Nei momenti finali del match la squadra allenata da coach Cupito sa resistere e grazie a grandi giocate difensive e alla precisione dalla lunetta di Barbieri vince al fotofinish una partita entusiasmante

Il commento del dirigente responsabile Raffaele Pomponio:"Sapevamo che fare una gara ordinaria non sarebbe bastato contro questa Caiazzo e i ragazzi hanno risposto in maniera eccezionale. Gli innesti di Acanfora e Ilardi sono stati preziosi inserendosi perfettamente in un contesto dove l'impegno di tutti e la capacità, davvero notevole, di considerare ogni dettaglio per avere vantaggi o minimizzare le situazioni a rischio sono state tra le note migliori: merito del lavoro straordinario della squadra e di coach Cupito. Stiamo riscontrando in questo gruppo qualità umane e tecniche che possono farci fare strada: il successo contro la capolista ci dà una consapevolezza ancora maggiore nei nostri mezzi. Guardiamo con fiducia alle sfide che ci attendono e ringraziamo tutte le persone che ci stanno sostenendo in un progetto così importante che coinvolge positivamente la nostra comunità".

Barbieri 24, Scafuto 17, Ilardi 13, Esposito 11, Olivieri 8, Gianfrancesco (k) 2, Coppola 2, Acanfora, Spalice, coach Cupito

(Visited 109 times, 1 visits today)
Share