Orta di Atella. Città Visibile, Democratici e Riformisti, Orta in Movimento “Pronti a scrivere una nuova pagina della nostra città con Vincenzo Gaudino”

Orta di Atella    Riceviamo e pubblichiamo. "La coalizione di cui fanno parte “Citta Visibile”, “Democratici e Riformisti” e “Orta in Movimento”, ha un connotato fortemente identitario, poiché raccoglie le varie forze progressiste (laiche, cattoliche, democratiche e socialiste) già radicate politicamente sul territorio. La scelta del candidato alla carica di sindaco è ricaduta sull’avv. Vincenzo Gaudino, riconosciuto come figura di sintesi e di garanzia per l’equilibrio del futuro governo cittadino.

Con orgoglio affermiamo che la nostra è una coalizione portatrice di una visione nuova di “comunità”, che volge lo sguardo ad un futuro prossimo fatto di scenari in forte cambiamento, che esigono particolare attenzione per la sostenibilità sia urbanistica che produttiva, l’inclusione sociale ed il welfare, la valorizzazione del patrimonio storico-culturale del territorio e delle periferie, l’efficientamento energetico, la tutela dell’ambiente e della salute pubblica, il potenziamento della macchina amministrativa ed i percorsi di digitalizzazione, la cura per l’istruzione ed i percorsi didattici, la lotta alla dispersione scolastica, un ciclo virtuoso dei rifiuti, l’educazione ambientale, l’assoluta necessità di trasparenza negli atti amministrativi. Su questi temi si concentra il nostro programma, che sarà realizzato, creando, anche, una filiera istituzionale, che ci consentirà di raggiungere quei risultati eccezionali nella sfida più importante che ci attende: la progettualità per la gestione dei fondi del PNRR. Una occasione che non possiamo mancare, dopo lunghi mesi di emergenza sanitaria. Proprio da queste esigenze, è nata la scelta fortemente condivisa del nostro candidato sindaco. Vincenzo Gaudino saprà guidare Orta di Atella in questa fase di grande rinnovamento. Con la forza delle idee e il coraggio dei valori, siamo pronti per scrivere una nuova pagina della storia Ortese".

(Visited 216 times, 1 visits today)
Share