Orta di Atella. Gli esponenti dell’ex maggioranza lanciano un appello alla Commissione Straordinaria “Aiutiamo gli anziani della nostra comunità”

Orta di Atella   Riceviamo e pubblichiamo dai componenti delle forze politiche che sostenevano l'esecutivo cittadino guidato dall'ex sindaco Andrea Villano.

"Abbiamo segnalato nel recente passato che il Comune di Orta di Atella e' l'unico Comune afferente all' Ambito socio sanitario C6 in cui, non e' ancora partito il servizio di #Assistenza #domiciliare #integrata ADI.

Si tratta di un servizio di cui in genere usufruiscono per lo più persone anziane in precarie condizioni di salute e pertanto, è un servizio che non deve essere assolutamente trascurato. In questo periodo di emergenza sanitaria, la Regione Campania ha anche facilitato, la procedura cosiddetta "di accesso in ADI". Basta infatti, avere pochi requisiti: eta' superiore ai 65 anni e difficoltà alla deambulazione.

L' unico tassello che manca e' che gli uffici preposti del Comune facciano richiesta di iscrizione in Adi al Distretto Sanitario di appartenenza, inviino una pec all’Ambito C6 e alla Cooperativa/Società assegnataria del servizio per far partire l'assistenza domiciliare.

In questo momento ci sono 3/4 anziani ad Orta, disperati e alcuni anche in solitudine che attendono l'assistenza domiciliare che gli spetta. Esortiamo e preghiamo la Commissione e gli uffici preposti (politiche sociali) a non possono trascurare questi pochi atti pur nella piena consapevolezza che gli stessi uffici sono già fortemente impegnati sulla distribuzione dei buoni spesa. Vi chiediamo uno sforzo in più".

(Visited 174 times, 1 visits today)
Share