Sant’Arpino. Ad inizio anno la nomina del nuovo coordinatore della Protezione Civile

Sant'Arpino    Sarà nominato all’inizio del 2022 il nuovo coordinatore del nucleo comunale di Protezione Civile. Durante la prima settimana di dicembre il sindaco Ernesto Di Mattia aveva provveduto ad indicare un coordinatore provvisorio: entro novanta giorni infatti dovrà essere convocata dai volontari un’assemblea per l’individuazione di un nuovo coordinatore da eleggersi con le modalità previste dalle norme vigenti e previste dal Regolamento Comunale dei volontari di Palazzo Ducale.

A guidare il numeroso gruppo, per dicembre e per i primi due mesi del nuovo anno, sarà Ciro Di Santo, il quale vanta una pluriennale esperienza nel campo e più di una volta, durante il lungo periodo di militanza come volontario nel gruppo Pc, ha dimostrato di saper gestire le piccoli e grandi emergenze che hanno interessato il territorio comunale. “Il Paese è coinvolto in una grave emergenza sanitaria - si legge nel provvedimento sottoscritto dal primo cittadino qualche giorno fa - per la quale è vigente la “dichiarazione dello stato di emergenza in conseguenza del rischio sanitario connesso all’insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibili”, finalizzata alla gestione delle misure di contenimento del contagio della popolazione legato al diffondersi su scala planetaria del virus “Sars-Cov-2” agente patogeno causante la grave malattia denominata Covid-19”. Nelle prossime settimane, con tutta probabilità, la fascia tricolore nominerà i componenti del Coc, il centro operativo comunale di protezione civile, soprattutto in considerazione dell’emergenza covid che ha coinvolto anche il territorio e la popolazione del Comune di Sant’Aprino

(Visited 101 times, 1 visits today)
Share