Sant’Arpino, covid. Deceduta stanotte la 58enne Giuseppina Frattini, terza vittima in pochi giorni. E’ una settimana nera per il Comune atellano

SANT'ARPINO. Registrata, questa mattina, la terza vittima di covid in pochi giorni. Si tratta della 58enne Giuseppina Frattini. A farlo sapere, pochi minuti fa, è stato il sindaco Giuseppe Dell'Aversana.

"Il COVID ha fatto un’altra vittima nel nostro comune. - ha evidenziato il primo cittadino - Ieri sera all’Ospedale di Caserta, per causa covid è morta una signora residente da moltissimi anni a Sant’Arpino, si chiamava Giuseppina Frattini, donna mite e laboriosa, abitava in via dei Lavoratori nei pressi della stazione FFSS, aveva 58 anni, lascia il marito e tre figli adulti.
Alla famiglia giungano le mie condoglianze con l’affetto la vicinanza dell’amministrazione comunale e di tutta la cittadinanza. Il marito della signora Frattini è positivo anche lui al Covid 19 ed è chiuso in casa, sta benino, lo stiamo assitendo con la nostra cooperativa. Il bilancio dei morti inizia a diventare pesante. In questi ultimi giorni troppi lutti. Tanto dolore.
Un’altra donna vittima del covid, un’altra mamma , dopo Angela ed Anna, ora ci lascia Giuseppina per colpa di un virus che incute ancora paura. Non lo sottovalutiamo, non è finito il pericolo, non abbassiamo le nostre difese, con le nuove aperture decide dal governo bisogna andare cauti e non lasciarsi andare ad atteggiamenti sbagliati. Bisogna usare sempre la mascherina e restare distanti . La salute è un bene prezioso ed il virus covid 19 è subdolo ed è ancora presente in mezzo a noi".
(Visited 1.405 times, 1 visits today)
Share