Sant’Arpino. Il circolo Pensionati festeggia l’inizio del nuovo anno sociale

Sant'Arpino     Hanno trascorso un sabato all’insegna della spensieratezza e della convivialità, i componenti del folto Circolo Pensionati di piazza Macrì. Gli oltre cinquanta membri del sodalizio guidato da Paolo Petrone si sono recati presso l’agriturismo “Bosco Farneto” di Presenzano per festeggiare l’inizio del nuovo anno sociale.

Siamo particolarmente soddisfatti di quanto fatto nell’anno sociale appena concluso - hanno fatto sapere il presidente Petrone e il coordinatore Nicola Della Rossa - numerose sono le attività svolte durante i dodici mesi appena terminati e numerosi sono i progetti per l’anno venturo. La nostra associazione assume un valore sociale importantissimo sul territorio per gli anziani che troppo spesso vengono dimenticati. Il nostro obiettivo primario è quello di regalare un sorriso a persone che non sorridono più da troppo tempo”. Per la fine dell’anno sono in programma, ora, una cena sociale per ottobre e, per dicembre, una gita che coinvolgerà i numerosi componenti che hanno un’età compresa dai sessanta ai novant’anni. La struttura dove si sono recati gli anziani a Presenzano, tra le altre cose, è legata in qualche modo al territorio atellano. La famiglia Puca, che gestisce la struttura presenzanese di cui è proprietaria, possiede anche il grande opificio ubicato a Sant’Arpino sul Corso Atellano. Sulle pareti dell’agriturismo, infatti, sono affisse numerose insegne ed etichette legate all’attività dell’opificio di inizio novecento".

(Visited 167 times, 1 visits today)
Share