Sant’Arpino. Oltre due milioni di finanziamento per la messa in sicurezza del territorio a rischio idrogeologico

Sant'Arpino     Importante risultato per l'amministrazione comunale retta dal sindaco Ernesto Di Mattia, che ha ottenuto dal  Ministero dell'Interno il finanziamento di ben tre interventi di messa in sicurezza del territorio a rischio idrogeologico che interesseranno l'area cimiteriale ed il ripristino delle strutture danneggiate da eventi franosi dovuti alla liquefazione dei terreni, per una somma complessiva totale di € 2.343.505,83. "Grande risultato per questa amministrazione per i finanziamenti ottenuti- commenta il consigliere Ernesto Di Serio, capogruppo di maggioranza con delega ai finanziamenti pubblici -  frutto di un assiduo lavoro di squadra che ci vede tutti coinvolti nella continua ricerca di fondi extra-bilancio per la messa in sicurezza del nostro territorio. Gli obiettivi fino ad ora raggiunti ci ripagano del tanto impegno profuso per il miglioramento ed il rilancio del nostro paese". Mostra soddisfazione anche per la Vicesindaco con delega al cimitero, Speranza Belardo, che sottolinea "come questi interventi, che interesseranno l'area cimiteriale e le strutture danneggiate per gli eventi franosi, potranno finalmente dare una fattiva risposta alle tante istanze poste dai cittadini negli anni per le problematiche avutesi nell'area del cimitero nuovo". Dal canto proprio il primo cittadino Di Mattia rimarca come"con questa amministrazione ad oggi sono oltre tredici i milioni di euro ottenuti da finanziamenti pubblici, destinati alla messa in sicurezza del nostro patrimonio immobiliare comunale. La nostra forza è lavorare in silenzio, con grande dedizione e spirito collaborativo, cercando di ottimizzare le risorse a disposizione ed attingendo a tutti i finanziamenti pubblici possibili".

(Visited 323 times, 1 visits today)
Share
Translate »