Sant’Arpino. Sabato il Consiglio Comunale conferisce la cittadinanza onoraria ad Antonio Lubrano

Sant'Arpino    Ad Antonio Lubrano, tra i più apprezzati e popolari giornalisti italiani, sarà conferita la “Cittadinanza Onoraria di Sant’Arpino”. La cerimonia si terrà sabato prossimo, a partire dalle ore 10:00, nell’ambito di una seduta straordinaria e aperta del Consiglio Comunale della cittadina atellana.Antonio Lubrano – spiegano il sindaco Giuseppe Dell’Aversana e il presidente del consiglio comunale Ivana Tinto, promotori dell’iniziativa - da qualche anno è legato a doppio filo alla Comunità di Sant’Arpino grazie a PulciNellaMente e al suo direttore Elpidio Iorio. Giunto, infatti, per la prima volta a Sant’Arpino nel 2012 per essere premiato nel corso della Rassegna Nazionale di Teatro Scuola, da allora collabora ininterrottamente e fattivamente per la buona riuscita dell’evento più importante della nostra Comunità. Con il suo proverbiale entusiasmo ha fortemente contribuito alla crescita di PulciNellaMente e di conseguenza allo sviluppo e al progresso di Sant’Arpino che è diventata una Comunità di riferimento nel campo delle iniziative culturali che contribuiscono a migliorare la qualità della vita e della convivenza sociale. Un riconoscimento, dunque, più che doveroso per Lubrano esprimendo in tal modo anche la nostra profonda gratitudine. Nella Sala Consiliare di Via Mormile, per l’evento si raduneranno uomini di cultura e giornalisti, tra cui Ermanno Corsi già presidente dell’Ordine dei Giornalisti della Campania e conduttore del Tg3 Campania. Numerosa anche la rappresentanza delle scuole con gli allievi dell’Istituto Comprensivo “Rocco – Cav. Cinquegrana” e del Liceo Scientifico “F. Siani”, con i rispettivi dirigenti scolastici Maria Debora Belardo e Rosaria Barone. Previsti anche degli intermezzi musicali a cura della Scuola “Atellanae Music Experience”   Antonio Lubrano ha fatto la storia della televisione italiana con programmi indimenticabili quali Diogene e Mi manda Lubrano; vanta un curriculum di assoluto prestigio: ha l a v o r a t o per diversi quotidiani e settimanali come Il Giornale, Il Giornale d’Italia, Oggi, Radiocorriere TV, TV Sorrisi e Canzoni. In televisione ha curato la rubrica del Tg2 intitolata Diogene. Ha condotto per diversi anni la storica trasmissione di Rai 3 Mi manda Lubrano, cambiata poi in Mi manda Raitre, dedicata a truffe e raggiri di cui alcuni cittadini italiani sono stati oggetto. E’ stato tra gli autori e presentatori di Mattina in famiglia, trasmesso su Rai 2. Per Rai Uno ha condotto il programma di musica lirica All’Opera. Successivamente ha curato la rubrica I nostri diritti, nell’ambito della trasmissione mattutina Insieme sul Due, in onda su Rai 2.  Ha pubblicato diversi libri che hanno riscosso un grande successo tra i lettori.  
(Visited 135 times, 1 visits today)
Share