Succivo, Papa si dimette. Alla base della sua decisione il piano urbanistico comunale

SUCCIVO. Un mistero avvolge la vicenda delle dimissioni del vicesindaco Salvatore Papa che, ieri, avrebbe protocollato all'ufficio preposto del Comune di Succivo un documento indirizzato in via esclusiva al sindaco Gianni Colella con cui rimetteva nelle mani del sindaco la carica e le deleghe.

C'è da sottolineare che il diretto interessato, interpellato sull'argomento, non ha confermato la notizia che, però, è stata confermata da più persone vicine al gruppo di maggioranza. La decisione, stando a voci di corridoio, sarebbe arrivata in seguito ad un alterco nato tra il primo cittadino e il suo vice in seguito ad una frase pronunciata da Colella che avrebbe infastidito Papa. "Non mi fido più di nessuno" queste le parole del sindaco che avrebbero indotto ufficialmente il vice a rassegnare le dimissioni che sarebbero state rigettate da Colella. In realtà, probabilmente, alla base della scelta di Papa ci sarebbero le modifiche da apportare al Piano urbanistico comunale da approvare entro venerdì. Un braccio di ferro, quello del Puc, tra il gruppo "Papa" e il resto della maggioranza che si chiuderà con la chiusura dei termini previsti dalla legge per l'adozione del piano urbanistico, il 31 marzo 2019.

 
(Visited 683 times, 1 visits today)
Share