Valorizzazione Alberate Aversane. La soddisfazione del Presidente della Pro Loco Autiero

Alberate Pro LocoCesa.  Via libera del Consiglio Regionale della Campania alla legge sulla "Tutela e valorizzazione delle Alberate Aversane". Il parlamentino della Campania, in seguito alla proposta presentata lo scorso ottobre da parte del Presidente dell Commissione Ambiente l’onorevole Gennaro Oliviero, ha approvato all’unanimità la proposta di legge che, finalmente, vincola le poche viti rimaste cercando di incentivare la coltivazione dell’uva asprinia favorendo l’accesso ai finanziamenti da parte dei viticoltori che, con sforzi sia in termini di forza lavoro che economici, da anni portano avanti questa tipologia di coltivazione che è diventata esosa.  Si tratta di una delle pagine di storia più importanti che la Pro Loco di Cesa abbia scritto in tutti questi anni di attività poiché è il definito sigillo apposto al lavoro ventennale svolto da un gruppo di persone che hanno sempre creduto nelle potenzialità del proprio patrimonio naturalistico rappresentato dalle Alberate aversane, dal Vino Asprinio e dalle Grotte tufacee che sono il volano per l’economia turistica di questo paese. “E’ una giornata memorabile, di quelle da raccontare ai posteri. – afferma il presidente Michele Autiero – Sono orgoglioso di poter rappresentare questa associazione che, con immane sforzo perdurato negli anni, si è posta l'obiettivo di svolgere in questi anni un’importante funzione di promozione turistica e di sviluppo degli interessi locali attraverso un programma di iniziative distribuite lungo tutto l’arco dell’anno e finalizzate tanto alla promozione del patrimonio storico, culturale, naturalistico e paesaggistico del territorio quanto alla valorizzazione delle risorse umane ivi presenti. Si è considerato, difatti, che attraverso attività orientate anche in tale direzione si potevano stimolare ed avviare processi virtuosi di sviluppo come anche di tutela delle condizioni generali del territorio e contrastare il processo di cementificazione delle zone rurali e agricole. E’ doveroso da parte mia ringraziare tutti i soci della Pro Loco presenti e anche quelli che vi hanno fatto parte da venti anni a questa parte, l’intera comunità cesana con particolare riferimento ai viticoltori nonché le istituzioni come il Comune e la Regione che ci hanno sostenuto e coadiuvato in questo intento”.

(Visited 121 times, 1 visits today)
Share