Agro Atellano. Decine di adesioni alla campagna di tesseramento de “L’Oasi Parco Ambientale Natura Viva”

Agro Atellano     Sono tantissimi i cittadini dell’agro atellano che stanno aderendo alla campagna di tesseramento dell’associazione “L’Oasi Parco Ambientale Natura Viva” in corso di svolgimento in queste settimane.

Il sodalizio da anni impegnato sul territorio in iniziative volte a favorire il radicamento di una cultura di riscoperta di un sano equilibrio nel rapporto con l’ambiente che ci circonda ha lanciato una campagna rivolta a quanti intendono sostenere le attività che si svolgeranno nel corso del 2020.

E la risposta di decine e decine di cittadini di Sant’Arpino, Succivo, Orta di Atella e dell’intera area a cavallo fra le province di Napoli e Caserta non si è certo fatta attendere come dimostrano le foto apparse sulle pagine social de “L’Oasi Parco Ambientale Natura Viva”.

Il tutto a dimostrazione dell’apprezzamento per l’impegno dei volontari quotidianamente impegnati in numerose attività che anche in questo 2020 vivranno il loro culmine nel Natura Viva Fest che celebrerà la terza edizione.

La kermesse in soli due anni si è trasformata in un appuntamento atteso con entusiasmo e coinvolgimento da migliaia di persone che invadono l’area verde dell’ex Vasca di Castellone trasformata in una mega fattoria didattica, oltre che nel palcoscenico per spettacoli, convegni, momenti dedicati alla riscoperta di antichi mestieri e tanto altro ancora.

Ma le attività de “L’Oasi Parco Ambientale Natura Viva” si articolano per 365 giorni l’anno e possono sintetizzarsi nella mission dell’associazione che è quella di consentire- soprattutto alle nuove generazioni- di conoscere peculiarità del territorio atellano favorendo la valorizzazione del rapporto tra città e campagna creando interesse per la riscoperta dell’ambiente, dell’attività agricola, del mondo rurale e della natura.

Il tutto passando per la conoscenza dei prodotti agroalimentari del territorio di riferimento promuovendo la diffusione delle informazioni sugli aspetti storici, culturali, antropologici legati al territorio di appartenenza e volti allo sviluppo sostenibile, alla promozione della conoscenza dei mestieri e delle professioni esercitabili nel settore agricolo e del turismo rurale ad ogni livello.

Un posto di rilevo lo occupano, inoltre, le attività assistita con gli animali (AAA) finalizzata all'aiuto di portatori di handicap fisici e la terapia assistita con gli animali (AAT), rivolta a pazienti con problemi psicomotori.

Insomma un programma dall’alta valenza culturale e che sta ricevendo il sostegno di tanti cittadini.

E’ ancora possibile sostenere le attività de “L’Oasi Parco Ambientale Natura Viva”, rivolgendosi ai volontari presso la sede dell’associazione in Via Astragata a Succivo.

 
(Visited 157 times, 1 visits today)
Share