Cesa. Centri estivi: al via le domande per le famiglie e gli operatori

Cesa   Dopo l’arrivo del finanziamento, l’amministrazione comunale ha pubblicato gli avvisi pubblici per i “Centri Estivi”.

L’iniziativa sarà duplice – spiega l’assessore ai servizi sociali Giusy Guarinoabbiamo pubblicato un avviso pubblico per i bambini dai 3 ai 6 anni, affinchè siano concessi dei voucher, quindi come contributo per il  costo di frequenza dei centri estivi. L’altra misura riguarda i bambini dai 7 ai 14 anni per frequentare un centro promosso dal comune presso l’ex casa del custode nella scuola elementare di via Campostrino”.

Per i bambini dai 3 ai 6 anni, le famiglie possono richiedere un contributo per la frequenza pari a 84,00 euro settimanale, per un massimo di quattro settimane di partecipazione ai servizi/centri estivi. Il contributo massimo erogabile, pertanto, sarà pari a 336 euro, ed è prevista la possibilità di riconoscere il contributo per un numero di settimane superiore a quattro nel caso in cui il costo settimanale sia inferiore a 84 euro. Qualora il costo settimanale sia superiore a 84,00 euro, il contributo di 336,00 euro potrà essere utilizzato interamente anche su periodo minimo di 3 settimane, da poter spendere sino a settembre. Per poter partecipare a questo bando è necessario essere residenti nel Comune di Cesa ed avere un Isee, come famiglia, non superiore a 30 mila euro. In questo caso sarà utilizzabile una attestazione in corso di validità. Questo voucher, inoltre, sarà spendibile presso Centri estivi organizzati da strutture locali. Per tanto i soggetti privati che intendono accreditarsi presso l’ente devono far pervenire una richiesta, dimostrando di avere i requisiti indicati dal protocollo regionale, attestare e documentare di avere un'esperienza pregressa nella gestione di centri estivi di almeno un’annualità, presentare, allegato alla domanda, un progetto educativo/organizzativo che contenga le finalità, le attività, l’organizzazione degli spazi, l’articolazione della giornata, il personale utilizzato, garantire i seguenti l’accoglienza di tutti i bambini richiedenti ed in particolare i bambini diversamente abili. Per queste domande viene fissato il termine perentorio di scadenza al 15 luglio 2020. “Per la fascia di età tra i 7 ed i 14 anni – spiega l’assessore Guarino – è stato organizzato un Centro Estivo presso l’ex Casa del Custode, Scuola Elementare, sita in Via Campostrino, dal 27 luglio al 7 agosto per 4 ore al giorno, dalle ore 9 alle ore 13, dal lunedì al venerdì”. Anche in questo caso per partecipare è necessario essere residenti a Cesa ed avere un ISEE non superiore a 30 mila euro. Le famiglie interessate possono presentare domanda entro il 15.07.2020. La domanda e i relativi allegati andranno inviati via PEC all’indirizzo protocollo@pec.comune.cesa.ce.it ovvero protocollate a mano all’ufficio protocollo. Si precisa che sarà redatta graduatoria di tutte le domande in base alle risultanze ISEE crescente.
(Visited 200 times, 1 visits today)
Share