Cesa. Tariffa acqua, aumentata la prima fascia, riduzione per i cittadini

Cesa    Con un provvedimento della giunta, che dovrà essere ratificato dal consiglio comunale, è stata deciso di ampliare la prima fascia per i consumi dell’acqua potabile.

Si passa da un limite attuale di 108 metri cubi a 140 metri cubi per le utenze domestiche e diverse.

In questo modo – fa sapere il l’assessore al bilancio Francesca D’Agostino – il consumo minimo viene ampliato. Ciò determina che la tariffa per l’applicazione della eccedenza partirà da 141 metri cubi. Da una prima stima una famiglia media andrà a risparmiare circa 30 euro all’anno sulla fatturazione”.

La delibera di giunta è servita a modificare il Regolamento relativo all’erogazione del servizio e già c’è stato pure il parere positivo della Commissione Statuto e Regolamento.

Per l’entrata in vigore definitivo si attende il passaggio in consiglio comunale.

Questo provvedimento che amplia il limite della prima fascia dei consumi di acqua potabile - sottolinea il sindaco Enzo Guida- è stato adottato anche perché è stata raccolta una precisa istanza delle forze politiche di maggioranza”.

La modifica a favore dei cittadini – conclude l’assessore D’Agostino – è stata possibile per quello che il lavoro attento ed oculato portato avanti in questi anni in materia di servizio idrico”.

 

(Visited 61 times, 1 visits today)
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »