Covid. Strage senza fine. 5 decessi nelle ultime ore nell’agro atellano

Agro Atellano   E' una triste contabilità sempre in aggiornamento quella che riguarda i deceduti a causa del coronavirus nel comprensorio atellano. Fra la serata di ieri e il primo pomeriggio di oggi si contano altri 5 decessi ,  di cui 3 equamente ripartiti fra i comuni di Sant'Arpino, Cesa e Succivo, e 2 ad Orta di Atella. A dare notizia dei decessi nei propri comuni sono stati i primi cittadini Giuseppe Dell'Aversana; Enzo Guida e Gianni Colella.

Dal canto proprio il sindaco di Sant'Arpino sottolinea come questa maledetta pandemia raddoppia "il dolore della famiglia che non ha potuto più vedere il congiunto nemmeno nel momento della deposizione nella bara. Uno strazio enorme provocato da questo maledetto virus , una disposizione ministeriale che rende ancora più dolorosa la dipartita per chi resta senza vedere per l’ultima volta un familiare caro".

Il primo cittadino di Cesa, Guida, sconfortato si è detto " stanco di contare i morti. Oggi è un inizio di giornata triste. Un altro nostro concittadino, ricoverato in ospedale, non è riuscito a superare la battaglia contro il virus. Il Covid19 ci sta portando via i nostri anziani e lo sta facendo nel modo peggiore. Si muore soli, in ospedale, senza il conforto dei propri cari. Personalmente sono stanco. Continuano ad arrivare telefonate di parenti disperati. Oggi avverto sconforto, scusatemi".

(Visited 882 times, 1 visits today)
Share