Eventi estivi, al via la quinta edizione di “R…Estate a Sant’Arpino”

SANT'ARPINO. In un'estate particolare come questa, dove numerosi cittadini santarpinesi anche in virtù dell’attuale momento storico caratterizzato dalla pandemia da COVID-19, trascorreranno nel territorio comunale la stagione estiva, l'Amministrazione comunale di Sant’Arpino guidata dal sindaco Giuseppe Dell'Aversana non ha voluto abbandonare l'idea di realizzare dei piccoli momenti di svago per la propria comunità.

Nella piena osservanza delle norme vigenti per il contenimento del contagio da COVID-19 saranno valorizzati gli spazi all'aperto in particolare il Parco Pubblico "G. Rodari" e la Villa Comunale "D. Cirillo".

"Ringrazio fin da ora - dichiara il Presidente del Consiglio Comunale con delega alla Cultura Ivana Tinto (nella foto) – tutti coloro che collaboreranno per portare avanti il programma delle prossime settimane, i Presidenti, i Soci delle Associazioni che sono parte integrante di questo calendario di eventi, il Parroco Don Michele Manfuso, e tutti i volontari impegnati nelle diverse serate e che hanno mostrato anche stavolta il proprio sostegno nell’interesse della comunità”.

Le associazioni coinvolte infatti hanno aderito al calendario estivo con propri mezzi, senza gravare sull’ente comunale e con il supporto della “Safe & Cert”.

"Vista la situazione di dissesto finanziario del comune, - dichiara il sindaco Giuseppe dell'Aversana - solo con una forte sinergia delle realtà associative ed istituzionali del territorio si poteva dar vita anche quest’anno al progetto “R…ESTATE A SANT’ARPINO”, nato sin dal 2016 con la nostra amministrazione e finalizzato a realizzare eventi di natura culturale e ricreativa sul territorio comunale durante la stagione estiva".

Una programmazione quindi unitaria dedicata alla comunità santarpinese, con serate danzanti sotto le stelle a cura di Terry Dance e la conduzione artistica di Mimmo Limone, la IV edizione del cocktail letterario a cura di Scusate il Ritardo e INcontroCULTURA, la festa della pizza a cura dell’Associazione Culturale-Sociale e Pensionati, la I edizione della rassegna di arte, musica e cultura presso le corti dei palazzi storici del comune atellano a cura della Pro Loco, la presentazione all’aperto del lavoro editoriale della scrittrice santarpinese Anemone LedgerIl sorpasso dell’irrealtà” curata da Scusate il Ritardo. Le iniziative partiranno dal giorno 8 agosto e proseguiranno fino al 19 settembre.

Un piccolo, grande sforzo comune, - concludono il sindaco Dell’Aversana e la Presidente Tinto - Amministrazione comunale, realtà associative e cittadini volontari impegnati insieme per assicurare delle piacevoli serate estive alla nostra comunità. E’ questa l’estate atellana che ci piace, è così che ci piace “Restare” a Sant’Arpino”.

Aspetto rilevante della rassegna estiva è che alla luce del dissesto finanziario dell’Ente, l'Amministrazione comunale ha supervisionato e coordinato le iniziative con il Presidente del Consiglio Comunale Ivana Tinto, senza assumere alcun impegno economico in tal senso, a dimostrazione dell’impegno sinergico di tutte le realtà investite e del grande senso di responsabilità nell'interesse collettivo.

(Visited 187 times, 1 visits today)
Share