Orta, Fondi Ministero Famiglia. L’opposizione consiliare:”Un tentativo maldestro della deriva autoritaria della maggioranza consiliare. La pluralità è l’ultimo baluardo della democrazia!”

ORTA DI ATELLA. Non si è fatta attendere la replica dell'opposizione consiliare alle dichiarazioni del gruppo di maggioranza su alcune querelle legate all'azione amministrativa.

"Non ci stupisce il comunicato emanato dalla maggioranza consiliare , infarcite da mistificazioni psichedeliche e da una narrazione autoreferenziale che sfiorano il senso del ridicolo. - hanno fatto sapere dai gruppi di minoranza - È il loro marchio di fabbrica . Il distinguo dai buoni e dai cattivi. Costruito su logiche perverse quante infime.

Una concezione ermeneutica in salsa locale, diluita tra pregiudizi ed etichette, che hanno avuto come scopo quello di dividere la comunità in mille pezzi.

La totale insipienza ed incompetenza manifestata nella stesura del documento di maggioranza si evince dalla confusione di ciò che è un opera pubblica , sempre propositiva per la crescita della nostra cittadinanza, da ciò che è un finanziamento ministeriale ed i vincoli che da esso ne derivano.

È così difficile per voi comprenderlo?

Condividere l’idea di un parco giochi ma esserne preoccupati per i passaggi burocratici , è ostacolare la realizzazione di essa?

Suvvia, Sindaco Gaudino, davvero credete che il popolo ortese abbia l’anello al naso?

La macchina propagandista di maggioranza , con una vera e propria aggressione verbale gratuita(il passato che torna)supportate da supposizioni mistiche, alimentano e contribuiscono ad inquinare nuovamente il clima sociale e politico in questa città.

E menomale che finalmente al potere ci sono loro e per altri invece è un ritorno!!!

Cari cittadini ortesi,anche nei precedenti documenti, abbiamo sempre sottolineato la necessità che ad Orta di Atella, nell’interesse della comunità ortese, ci fosse bisogno di cooperazione istituzionale perché i nostri concittadini possano ritornare ad usufruire di servizi pubblici fruibili e disponibili.

Il Palazzetto dello Sport, il parco giochi, il rifacimento del manto stradale, lo Stadio comunale, la pubblica illuminazione .

Ma sempre nel rispetto della legge e delle norme vigenti.

Dato i tempi strettissimi, avevamo considerato come opposizione dato l’avvicinarsi della scadenza per l'impegno delle somme e l'utilizzo del finanziamento, a titolo collaborativo, l'opportunità di utilizzare le risorse del finanziamento nella forma di rimborso per le famiglie con figli che abbiano usufruito di servizi educativi informali e non formali fra giugno e dicembre 2021.

Questo è avvenuto in un incontro al Comune, in presenza di funzionari del comune su nostra richiesta.

Per due semplici motivi:1)non perdere il finanziamento;2) non causare danni erariali al Comune, 3)Salvaguardare la salute dei nostri cittadini.

Di cosa ci accusa questa maggioranza consiliare ?

Di aver svolto il nostro compito di opposizione.

Ci rammarica, che ancora una volta questa maggioranza mira a minare il diritto di critica costruttiva di chi sta in minoranza , il sale nelle democrazie occidentali , arrogandosi con arroganza e supponenza di chi governa e detiene il potere , una semantica dai toni dispotici con annessa autocelebrazione nonostante il “disastro amministrativo” appena compiuto.

In sintesi se la cantano e se la suonano.

Le parole come ostruzionismo(avete cambiato 3 atti amministrativi sullo stesso finanziamento altrochè) , irresponsabilità,(a proposito chi ha organizzato eventi in piena 4 ondata da covid?) boicottaggio(vi riferite ai pareri sovraccomunali consentiti per legge?), agitate come spauracchio, con il chiaro intento di nascondere ai cittadini le proprie responsabilità amministrative, politiche e sanitarie gravissime.

Non ci lasceremo censurare la nostra libertà di espressione, legittimata dal voto popolare, noi intendiamo semplicemente proporre una propria alternativa di governo locale.

Ve lo ripetiamo , si chiama democrazia(a proposito di bellezza)!

Cara maggioranza è vero che c’è una nota della Dirigente scolastica della scuola elementare che invita al rinvio del laboratorio didattico, a causa dei picchi da covid nelle fasce pediatriche nella nostra città ?

Cara maggioranza consiliare è vero che abbiamo una forte recrudescenza dal punto di sanitario, causato purtroppo da tanti casi positivi di nostri concittadini ?

Abbiamo fatto presente alle istituzioni scolastiche presenti sul nostro territorio in maniera RESPONSABILE ,il parere negativo all’evento che ha coinvolto i nostri bambini , da parte della Regione Campania su nostra specifica richiesta, perchè la salute pubblica in piena pandemia per noi consiglieri comunali di opposizione, ripetita iuvant ha priorità assoluta! Ripetiamo , cosa diversa dal condividere la realizzazione di parchi giochi.

Quindi ci accusate di aver agito con responsabilità e senso del rispetto delle ordinanze ?

Ne siamo fieri.

Queste sono le pressioni che alludete?

Leggetevi purtroppo il bollettino dell’Asl di Caserta.

Pur di non rimetterci di tasca vostra(ed accadrà) , il finanziamento, nonostante le nostre proposte, nonostante le ordinanze regionali avete “utilizzato” i bambini in piena ondata da covid-19, per scongiurare il danno erariale .

Questo è il vero motivo per cui nonostante i tanti casi positivi da covid, avete organizzato lo stesso il laboratorio didattico, eravate obbligati dalla vostra scelleratezza amministrativa.

Non avevate tempo. Tempo scaduto.

Il Consigliere comunale Giovanni Moccia, da insegnante delle scuole medie, è d’accordo con la nota della Dirigente De Marco che invitava al rinvio della manifestazione per i tanti casi covid-19, dove purtroppo i bambini sembrano essere secondo gli esperti i maggiori vettori in famiglia?

Ci sono classi in quarantena?

Oppure la scuola media ritiene Orta di Atella, comune covid free?

Non lo crediamo, forse parlando di pressioni chiederemo lumi alla Dirigente Del Prete in controtendenza alla sua collega, appena distanti come sedi da 200 mt di strada.

Appellarsi, agli organi competenti per il rispetto delle leggi e delle ordinanze lo ritenete da irresponsabili?

Attendiamo il responso a chi di competenza.

Inaugurare un parco giochi, sotto ad un traliccio di alta tensione, sembrerebbe senza pareri di organi di tutela ambientale e sanitaria(faremo un accesso agli atti) ,in fretta e furia è invece da responsabili istituzionalmente?

Siamo passati dalle abitazione costruite sotto ai tralicci, ai parchi giochi ad alta tensione, con l’aggravante che in maggioranza ci sono gli ambientalisti !(sic)!

Un chiarimento:

La delibera di giunta da voi approvata, per quanto riguarda i 95.000 euro di finanziamento, sul parco giochi di via Verdi ,era su proposta del funambolico funzionario ai lavori pubblici ?

Ora ci dite , che c’è una richiesta di finanziamento su quel parco giochi , di maggio 2021.

Per questo motivo avete cambiato indirizzo .

Ma il funzionario ai lavori pubblici nel maggio 2021 non è lo stesso di quello attuale del 30 novembre 2021?

E lo scoprite con due mesi di ritardo?

È il caso di dire che: “carta canta …e villan dorme.

Lo stesso che voi avete “interrogato” con un’interpellanza al Ministro dell’Interno…

Ed ora gli avete nuovamente ridato anche l’incarico all’Urbanistica. Le comiche!

Siete voi al potere , siete voi che deliberate per il futuro della nostra città , a noi il compito di vigilare che siano rispettosi della legalità , della trasparenza e che realmente mirano al miglioramento civile, sociale ed economico della nostra amata realtà .

È nostra prerogativa anche denunciare, quando le circostanze lo consentono.

Contestualmente faremo le nostre proposte, nel rispetto delle leggi.

Respingiamo al mittente ogni accusa capziosa ed infamante, che questa maggioranza ha confezionato nel giorno dell’ultimo dell’anno.

E nel loro stile.

La matrice è inventarsi il nemico di turno , strumentalizzarlo ai fini politici per aver poi un ritorno elettorale.

Anche seduti nei banchi di maggioranza.

Rilassatevi.

Abbiamo i pareri sia dal Ministero della Famiglia, che dichiara incompatibile la VOSTRA scelta politica nel voler spendere i soldi dei contribuenti, sia quella della Regione Campania che dichiara l’evento in contrasto con l’ordinanza sanitaria regionale.

Cosa fa questa maggioranza consiliare?

Ci accusate a noi dell’opposizione, delle LORO intemperanze amministrative e sanitarie ?

Ci siete o ci fate?

Siamo seriamente preoccupati per il futuro di Orta, se questa maggioranza di principianti ed il Sindaco Gaudino, accusano l’opposizione di aver agito nella legalità e nella trasparenza, noi ne prendiamo atto e continueremo con orgoglio nel solco da noi tracciato.

State sereni.

Non abbiamo mai contestato la realizzazione dei parchi giochi oppure la riqualificazione di aree verdi ma la procedura amministrativa per cui si è arrivati ad essa.

Sono due concezioni distinte e separate , non provate a confondere artatamente il popolo ortese.

Non fateci essere retorici e ridondanti.

A tal proposito, mica lo avete fatto a Casapozzano, perché una vostra candidata ha preso invece pochi voti?

Non crediamo che i vostri siano appelli clientelari, ma che le riqualificazioni di aree verdi a prescindere dal dato elettorale, vanno fatte in ogni zona di Orta di Atella.

Lo auspichiamo per tutti i residenti non candidati.

Su questo concorderemo.

A proposito, ve lo diciamo noi a voi, tra poco partiranno i lavori per il rifacimento di alcune strade, date atto che il merito e i progetti non sono vostri.

Papa Giovanni in una supplica disse: “chi parla male del prossimo è un ipocrita che non ha coraggio di guardare i propri difetti…”, quanta verità in queste parole.

Evitate questa presunta superiorità morale, ad Orta di Atella ci consociamo tutti, non siate intolleranti ad un idea diversa dalla vostra.

In fondo , di tasca vostra avete appena realizzato due parchi giochi. Il nostro elogio è doveroso.

Come ringraziamo l’operato della Commissione Straordinaria, che presentando un progetto di rigenerazione urbana, Orta di Atella è stata destinataria di un finanziamento di 5 milioni di euro.

Ci auguriamo, che questa Amministrazione comunale coinvolga l’opposizione per condividere gli interventi da fare nell’interesse di tutta la città .

Cogliamo l’occasione per rivolgere un augurio di Buon Anno, ai cittadini ortesi, siate prudenti , questo virus è insidioso, rispettiamo tutti le regole civiche e di buonsenso".

(Visited 465 times, 2 visits today)
Share