Referendum. Affluenza sotto al 10% nell’area atellana

Area Atellana.     Flop senza precedenti per i quesiti referendari su cui erano chiamati ad esprimersi gli italiani ieri domenica 12 giugno. Nell'area atellana non si è recato a votare nemmeno un elettore su 10. L'affluenza più alta si è registrata a Succivo dove si è presentato ai seggi l'8 % degli aventi diritto, a Cesa e Sant'Arpino ha votato rispettivamente il 7,5% ed il 7,4% degli elettori, fanalino di coda Orta di Atella con il 6,8%.

In provincia di Caserta l'affluenza complessiva si è attestata al 17, 21% con quorum superato solo nei comuni dove si votava anche per il rinnovo del consiglio comunale come Capua, Recale, Portico di Caserta, Bellona ed alcuni centri dell'alto casertano.

In Campania ha votato il 17,1% degli aventi diritto.

Per quanto riguarda i risultati a Succivo e Cesa hanno prevalso i sì per tutti e 5 i quesiti, mentre a Sant'Arpino ed Orta di Atella per i no hanno prevalso nei primi due quesiti quelli inerenti l'abrogazione della legge Severino e la limitazione delle misure cautelari.
(Visited 143 times, 1 visits today)
Share
Translate »