Sant’Arpino, AD:”Dell’Aversana, Maisto e Drea hanno autorizzato l’Agenzia delle Entrate a mettere le mani nelle tasche dei santarpinesi”

CONSIGLIO COMUNALE ADSant'Arpino. Riceviamo e pubblichiamo dal gruppo politico "Alleanza Democratica per Sant'Arpino".

Durante il consiglio comunale del 29 giugno 2017, tutti i consiglieri della maggioranza Dell'Aversana e i 2 consiglieri di "Sant'Arpino al Centro", Elpidio Maisto e Pina Drea, hanno votato a favore del punto all'ordine del giorno che affida la riscossione delle tasse all'Agenzia delle Entrate, l'ex Equitalia, la quale in caso di debiti fiscali e cartelle esattoriali avrà la facoltà di procedere al pignoramento dei conti correnti, in modo diretto, senza dover richiedere l’apposita autorizzazione al giudice. Ma soprattutto le somme saranno immediatamente bloccate e rigirate al Fisco per gli importi a debito. In poche parole, Peppino Dell'Aversana, Elpidio Maisto e Pina Drea, hanno autorizzato l'Agenzia delle Entrate a mettere le mani nelle tasche dei cittadini santarpinesi! Grazie a Peppino Dell'Aversana, Elpidio Maisto e Pina Drea verranno pignorati i conti correnti sui quali sono conservati i risparmi e i sacrifici di una vita di tutte le persone che, a causa della crisi economica, non possono permettersi di pagare nemmeno una bolletta! Grazie a Peppino Dell'Aversana, Elpidio Maisto e Pina Drea chi ha anche solo mille euro sul conto, in caso di insolvenza del fisco, si vedrà prosciugare quella cifra senza avviso!!! Peppino Dell'Aversana, Elpidio Maisto e Pina Drea hanno di fatto commissariato l'ufficio tributi, delegando tutte le decisioni all'Agenzia delle Entrate, e facendo l’esatto contrario di quanto dichiarato in campagna elettorale. Come dimenticare il comitato anti I.A.P. e tutta la pubblicità che si sono fatti utilizzandolo??? Criticavano l'esternalizzazione della riscossione tributaria, promettendo di riportarla "in house" e di gestire il settore tributi con i dipendenti comunali, ed ora esternalizzano di nuovo il tutto. Come dimenticare il caro Peppino, seduto al tavolino di un bar, mentre affabulava gli ignari cittadini con le sue becere bugie, promettendo di far diventare Sant'Arpino una piccola Monte Carlo fiscale?? Con questa azione avete in pratica condannato i cittadini santarpinesi definitivamente, ammettendo così la vostra incapacità e la vostra incompetenza amministrativa. Ed è inutile che cercate di giustificarvi dicendo che siete stati obbligati ad affidarvi all'Agenzia delle Entrate. La riscossione potevate affidarla anche ad una società privata che adottasse pratiche e parametri a favore dei cittadini. Invece la vostra scelta “PO.LI.TI.CA.” è stata degna di Ponzio Pilato. Vi siete dimenticati di chi non può mettere il piatto a tavola! Vi siete dimenticati di chi non può pagare il ticket della mensa scolastica! Avete ignorato chi non può comprare un paio di scarpe ai figli e chi non può portare neanche un solo giorno la propria famiglia al mare! Vi siete dimenticati di essere umani!!! A questo punto non ci resta che invitare i cittadini in difficoltà a fare le proprie opportune riflessioni e perché no, a ritirare le piccole somme conservate sui conti correnti, prima che l'azione scellerata di Peppino Dell'Aversana, Elpidio Maisto e Pina Drea devasti le loro vite!!! Secondo lo scrittore Anton Checov una brava persona si vergogna anche davanti ad un cane. Voi invece avete dato la dimostrazione definitiva che anche la VERGOGNA avete perso!!!

(Visited 934 times, 1 visits today)
Share