Succivo, successo per il concerto a sostegno dell’Unicef. Di Santillo:”Una serata che lascia emozioni indelebili”

SUCCIVO. Sabato 30 aprile l'Auditorium di Succivo ha ospitato un concerto di beneficenza a sostegno dell'Unicef che si sta prodigando per l'emergenza umanitaria dovuta al conflitto Russia Ucraina.

La serata si è aperta con i saluti istituzionali di Giuseppe Mitrano, consigliere con delega alla cultura, Aniello di Santillo e Pasquale Marsilio, presidenti delle associazioni " Culture Space" e "Italianmusicforcharity" che si sono prodigate per la riuscita dello spettacolo solidale. La serata, presentata da Marianastasia Lettieri ha visto calcare il palco showmen come Raffaele Spena e Peppe Rienzo che si sono esibiti in brani coinvolgenti intermezzati da battute comiche e che hanno anticipato la giovane stella Hyron con la sua storia musicata. Infine si sono dilettati gli Amici della Musica portando a conclusione la parte musicale che è stata caratterizzata anche da intermezzi curati dalle allieve dell'Accademy School Ballet di Carmen Sferragatta.

Una serata densa di emozioni che ha visto il coronamento con l'esibizione delle due bambine vincitrici del paperino d'oro per ricordare come i bambini debbano giocare e divertirsi piuttosto che impugnare le armi. Presenti alla serata Emilia Narciso, presidente regionale Unicef e Gennaro Capasso, coordinatore regionale Unicef alle fragilità, a cui è stato consegnato un assegno di 600 euro.

"Una serata che lascia emozioni indelebili, - ha fatto sapere Di Santillo - ricca di significato l’onore più grande è stato quello di regalare sorrisi ai ragazzi della “Casa della vita”. Non ci fermeremo a questo a breve partirà un vero e proprio tour di CULTURE SPACE in giro per l’agro Atellano e non solo. Lo dobbiamo ai tanti giovani che ci seguono da sempre".

(Visited 257 times, 1 visits today)
Share
Translate »