Sant’Arpino, disagi zona Castellone. Di Santillo:”E’ la zona Castellone o la nuova isola ecologica?”

SANT'ARPINO. Evidenziate, da Aniello Di Santillo (candidato con la lista che sosterrà Eugenio Di Santo), le numerose problematiche che interessano il quartiere Castellone, zona periferica del territorio comunale.

"È la zona Castellone o la nuova isola ecologica? - ha fatto sapere Di Santillo - Con il passare del tempo e con l’emergenza Covid la zona castellone è sempre più dimenticata. Forse si starà facendo di necessità virtù, vista la chiusura dell’isola ecologica, permettendo a chiunque di lasciare rifiuti in giro per le strade della zona periferica".

 

"Da anni i cittadini chiedono soluzioni anche per il caos che si verifica ogni giorno a causa della vicinanza con il complesso scolastico di Succivo, - continua il giovane candidato - che genera forti disagi ai i residenti, costretti a convivere con questo enorme problema. Sono convinto, però, che la zona Castellone (dove orgogliosamente abito) sarà posta al centro dell'attenzione in questi mesi dall'attuale amministrazione comunale solo ed esclusivamente in chiave elettorale. Nei prossimi giorni continuerò il mio lavoro meticoloso alla ricerca delle ben visibili problematiche che dovrebbero essere risolte da un'attività amministrativa ordinaria, e non straordinaria come ci vogliono far credere. Castellone non sarà mai più "sedotta e poi abbandonata". Faremo, grazie alla grande squadra di cui faccio parte, riferimento alle esigenze PRIMARIE dei cittadini, nella speranza che Sant’Arpino diventi un paese migliore".

(Visited 600 times, 1 visits today)
Share