Sant’Arpino, i positivi covid aumentano a 144. Il sindaco:”Mi appello al buonsenso dei cittadini per capodanno. Evitare assembramenti per limitare il contagio”

SANT’ARPINO. Ha chiesto maggiore attenzione ai cittadini sul rispetto delle norme anti covid, il sindaco Ernesto Di Mattia, soprattutto in virtù dell’incremento dei contagi che ha interessato il territorio comunale negli ultimi giorni.

Mi appello al buonsenso dei miei concittadini - ha fatto sapere il primo cittadino - perché la situazione negli ultimi giorni è peggiorata e con un ulteriore incremento di contagi rischiamo di andare incontro a provvedimenti più restrittivi che dobbiamo evitare. Dobbiamo, tutti insieme, rispettare il distanziamento, evitare luoghi affollati, indossare i dispositivi di protezione individuale, disinfettare spesso le mani e rimanere isolati in caso di contatto con un soggetto positivo al covid. Raccomando, inoltre, di fare il vaccino. Rappresenta ad oggi l’unica via d’uscita per metterci alle spalle questa grave emergenza. Ad oggi, in base ai dati in mio possesso, abbiamo 144 cittadini positivi”.

Dall’inizio della pandemia, in totale, 1783 santarpinesi sono risultati positivi al covid: 1615 sono guariti e 24 sono deceduti. Dati preoccupanti, quelli delle ultime ore, che in altri periodi avrebbero portato a limitazioni particolarmente restrittive come quelle dell’autunno 2020 e che spaventano soprattutto in vista del capodanno.

Non è opportuno, con questi numeri, pensare di partecipare ad assembramenti in strada per brindisi e apertivi, peraltro vietati da un’ordinanza regionale, in occasione di capodanno. - ha sottolineato la fascia tricolore - Dobbiamo, tutti insieme, limitare la circolazione del virus che, per quanto riguarda la variante Omicron, sembrerebbe essere molto più facile. Abbiamo il dovere di rispettare le regole. Per noi, per i nostri familiari e per l’intera comunità santarpinese che rappresento”.

(Visited 462 times, 1 visits today)
Share