Sant’Arpino. D’Errico, Di Monte, Tinto, Vitale, Capasso e Di Serio “Senza la candidatura di Dell’Aversana parte una nuova fase politica”

 Sant'Arpino     Gli assessori Giovanni D'Errico e Loredana Di Monte, la Presidente del Consiglio Comunale, Ivana Tinto, i consiglieri comunali Gennaro Luca Vitale, Gennaro Capasso ed Ernesto Di Serio, prendono posizione dopo la decisione del primo cittadino Giuseppe Dell'Aversana di non ricandidarsi alle elezioni amministrative del prossimo autunno e di appoggiare la candidatura della sua vice Caterina Tizzano.

"Ringraziamo pubblicamente il Sindaco Giuseppe Dell’Aversana- scrivono in una nota ufficiale gli amministratori atellani- per l'impegno profuso in questi anni per il nostro amato paese con un impegno totale e stressante volto principalmente al risanamento finanziario del comune. Insieme a te caro Sindaco, alla tua serietà ed alle tue spiccate doti amministrative, abbiamo condiviso il peso di questa nobile responsabilità. Con te, abbiamo raggiunto obiettivi importanti nel solco della correttezza amministrativa.

Con te siamo cresciuti sia umanamente che politicamente. Hai avuto totale fiducia in noi, credendo nelle nostre capacità, ma soprattutto nell'onestà della nostra persona. Al Sindaco Dell'Aversana fino all'ultimo abbiamo chiesto un ulteriore sforzo per affrontare insieme una nuova sfida. All'uomo Giuseppe non possiamo chiedere più nulla, saremmo solo degli egoisti. Rispetto alla tua dichiarazione di non voler competere come capolista per la nuova tornata amministrativa, la rispettiamo e la comprendiamo. Con oggi si apre una nuova stagione politica, consci delle difficoltà e del grande lavoro che ci sarà ancora da fare, ci apriremo a chi con senso di dedizione e responsabilità voglia mettersi al servizio del nostro paese. Ci impegneremo affinché questo paese trovi una nuova guida autorevole e di esperienza che abbia tutte le caratteristiche per ricoprire il complesso ruolo di sindaco e soprattutto in grado di calamitare nuove energie e nuovi entusiasmi, che insieme all'esperienza da noi maturata in questi anni, sono necessari per proseguire nel percorso volto a ridare al nostro paese ed ai nostri concittadini la dignità che meritano. Valuteremo, con ponderatezza e coscienza critica tutte le proposte ed i progetti messi in campo, sempre in netta contrapposizione a chi ha condotto il nostro paese nel momento più buio della sua storia politica".

     
(Visited 882 times, 1 visits today)
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *