Sant’Arpino, stasera nel Palazzo Ducale Pino Santoro e Rocco Di Maiolo per la festa dei Fujenti Atellani

SANT'ARPINO. Inizierà tra poche ore, all'interno del Palazzo Ducale Sanchez De Luna in piazza Macrì, la festa con cui i fujenti atellani dell'associazione "Maria Santissima dell'Arco - via San Giacomo" chiuderanno il periodo religioso legato all'arrivo dell'effige della Madonna dell'Arco, rimasta nella chiesa di Sant'Elpidio Vescovo a Sant'Arpino dal 23 al 29 settembre.

Sono state forti le emozioni che ha generato nei fedeli l'arrivo del quadro della Vergine dell'Arco, che tutte le sere è stato spostato in alcuni punti del territorio comunale per i momenti di preghiera. Tra i fedeli, in molti sono rimasti stupiti per la bellissima manifestazione organizzata dai componenti del sodalizio religioso di via San Giacomo. "Non ci aspettavamo questo tipo di manifestazione. In molti di noi hanno pianto di gioia. Siamo rimasti stupiti soprattutto dalla forte devozione dei fujenti atellani che traspare anche dal modus operandi che hanno durante tutto l'anno nello svolgere le loro attività. E' stata una settimana di preghiera bellissima che, oltre ad avere un importante valore religioso ha avuto anche un grande valore sociale. Ci auguriamo che l'effige della Madonna dell'Arco possa ritornare presto a Sant'Arpino" hanno fatto sapere alcuni fedeli domenica scorsa.

Questa sera i fujenti atellani ringrazieranno i fedeli santarpinesi per la massiccia partecipazione con le esibizioni dell'artista Pino Santoro,   e del sassofonista Rocco Di Maiolo. Durante la serata saranno aperti alcuni stand gastronomici.

(Visited 175 times, 1 visits today)
Share