Agro Atellano. Piazze di spaccio. Giudizio immediato per 35 imputati

Agro Atellano    Andranno a giudizio immediato le 35 persone coinvolte nell'inchiesta sulle piazze di spaccio attive nell'agro atellano e Marcianise gestite dalla famiglia Milone. Questa la decisione del gip Luca Della Ragione che ha disposto il processo a carico di tutti gli indagati senza passare dall'udienza preliminare.

Dovranno presentarsi dinanzi alla seconda sezione collegiale del tribunale di Napoli Nord, nell'udienza fissata all'inizio di marzo: Carmela Barbato, 23enne di Orta di Atella; Enza Bencivenga, 44enne di Cesa; Pasquale Cecere, 25enne di Grumo Nevano; Andrea Chiacchio, 35enne di Orta di Atella; Marco Corona Caiazzo, 37enne di Afragola; Salvatore Costanzo, 25enne di Frattamaggiore; Gennaro Di Maio, 33enne di Succivo; Armando Ferriero, 37enne di Cesa; Eugenio Indaco, 31enne di Succivo; Fabio Introvaia, 33enne di Marcianise; Benito Iuliano, 27enne di Orta di Atella; Francesca Iuliano, 48enne di Orta di Atella; Nunzia Laurenza, 45enne di Marcianise; Cristina Marino, 32enne di Succivo; Angelina Milone, 46enne di Cesa; Anna Milone, 26enne di Orta di Atella; Antonio Milone, 25enne di Orta di Atella; Giovanni Milone, 44enne di Orta di Atella; Michele Milone, 47enne di Orta di Atella; Nicola Milone, 27enne di Orta di Atella; Salvatore Natale, 28enne di Sant'Arpino; Palma Ricci, 35enne di Afragola; Raffaele Rossetti, 44enne di Marcianise; Fabio Russo, 28enne di Capua; Vincenzo Salernitano, 53enne di Gricignano d'Aversa; Salvatore Vozza, 30enne di Orta di Atella; Massimiliano Milone, 42enne di Orta di Atella; Elisabetta Andreozzi, 25enne di Orta di Atella; Giovanni Barbato, 24enne di Succivo; Anna Marino, 27enne di Succivo; Pasquale Mozzillo, 29enne di Orta di Atella; Marcello Puca, 41enne di Cesa; Paolo Bencivenga, 22enne di Orta di Atella; Salvatore Limone, 33enne di Marcianise; Stefano Mauriello, 32enne di Cesa. Nel collegio difensivo sono impegnati, tra gli altri, gli avvocati Giuseppe Foglia, Vincenzo Alesci, Luigi Marrandino, Andrea Piccolo, Nello Sgambato, Angelo Raucci, Mirella Baldascino, Domenico Dello Iacono, Carlo De Stavola e Vincenzo Guida.

L’attività investigativa, ha consentito di individuare i componenti del sodalizio criminale, operante nell’area marcianisana ed atellana dedita al traffico e spaccio di sostanze stupefacenti del tipo cocaina, hashish e marijuana; di documentare numerosi episodi di cessione di sostanze stupefacente nelle medesime aree oggettivamente riscontrati attraverso 12 arresti in flagranza e 11 denunce in stato di libertà; di sequestrare, nel corso dell’attività d’indagine ingente quantitativo di sostanze stupefacenti; di accertare l’ingente giro di affari del gruppo, quantificabile in circa 400.000 euro, quale provento della illecita attività di spaccio nel periodo oggetto di indagine.

Secondo gli inquirenti il gruppo utilizzava appartamenti presi in affitto e che cambiavano con regolarità dopo qualche tempo, per non dare troppo nell’occhio. E non disdegnavano di portare la droga (cocaina, marijuana ed hashish) direttamente ai clienti, con un sistema di “consegna a domicilio” che aveva facilitato il loro mercato, basato, comunque, sulle piazze di spaccio di Marcianise, Orta di Atella e Sant’Arpino dove erano soliti spacciare ai ragazzi, soprattutto giovani.

(Visited 648 times, 1 visits today)
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *