Coronavirus. Il senatore Di Micco e l’onorevole Russo donano 6720 mascherine ai comuni atellani

Agro Atellano     Sono circa 5000 le mascherine già donate dal senatore Fabio Di Micco e dall’ onorevole Giovanni Russo negli ultimi giorni a vari enti ed istituzioni dei comuni di Orta di Atella, Succivo e Sant’Arpino. In particolare i due parlamentari hanno distribuito più di 3000 mascherine chirurgiche in TNT Polietilene ad Orta di Atella. Rapportandosi con gli attori istituzionali e con i presidi territoriali, quali il Comune, la locale stazione dei Carabinieri, il comando dei Vigili Urbani e via di seguito, gli esponenti del Movimento Cinque Stelle hanno convenuto sull’opportunità di distribuire gli strumenti di protezione a determinati operatori che sono giornalmente a diretto contatto con la popolazione tutelando, di riflesso, l’intera cittadinanza. 

Pertanto le mascherine sono state recapitate al Comune, al comando di polizia municipale, ai Carabinieri, a tutti i medici di base, ai pediatri, agli enti religiosi e a diverse associazioni e attività commerciali che operano sul territorio ortese. Oltre alla filiera istituzionale, stante anche la notevole difficoltà nel riuscire a reperire mascherine con tessuto certificato, si è scelto di privilegiare anche i medici di base, le associazioni e gli enti religiosi, in quanto operano a diretto contatto con soggetti più a rischio, e pertanto sono certamente in grado di individuare con maggiore efficacia le persone che hanno una impellente necessità in quanto meno abbienti o con patologie particolari, a cui le mascherine saranno distribuite dai citati organismi. Di Micco e Russo sono, inoltre, riusciti a distribuirne una quota anche ad alcune attività commerciali, fino ad esaurimento, tra quelle autorizzate a continuare la loro attività anche durante il lockdown. Nella mattinata odierna, inoltre, sono state consegnate 800 mascherine al Comune di Succivo e 1000 a quello di Sant’Arpino. Nei prossimi giorni, con l’arrivo di un ulteriore lotto, si provvederà a donare un lotto di mascherine anche a Cesa nel tentativo di coprire, almeno in parte, le esigenze di quanti più comuni. In totale, quindi, si arriverà a più di 6700 mascherine distribuite nei comuni atellani. "L’intera macchina solidale- dichiara l’onorevole Russo- che è nata spontaneamente per far fronte alle difficoltà imposte dalla pandemia ci rende orgogliosi del cuore grande che in ogni occasione gli italiani hanno saputo dimostrare". "In questa ottica- aggiunge il senatore Di Micco- abbiamo voluto fornire un nostro piccolo contributo e abbiamo approfittato dell’occasione per salutare e ringraziare i volontari della protezione civile e tutti gli altri operatori istituzionali per il prezioso lavoro che giornalmente svolgono nei nostri Comuni". In questi giorni, infine, i due parlamentari stanno cercando di approvvigionare anche delle mascherine “pediatriche”, adatte ai bambini, per rifornire nuovamente pediatri e le associazioni di settore, senza desistere dalla ricerca continua di mascherine FFP2/FFP3 da distribuire agli operatori sanitari e alle forze di polizia ma che al momento sono praticamente introvabili.

(Visited 857 times, 1 visits today)
Share