Falsi incidenti. Avviso di conclusione indagine per 42 persone fra cui un santarpinese

Caserta      Avviso di conclusione indagine per 42 persone, che avevano creato un'associazione per organizzare falsi incidenti ed ottenere il risarcimento da parte delle compagnie assicurative. Ad emettere il provvedimento è stato il pm Mariangela Condello che ha individuato a capo dell'organizzazione un cittadino di Formia che si avvaleva dell'ausilio di altre sei persone, tutte indagate, che si occupavano di reclutare i soggetti da inserire nelle pratiche assicurative per concretizzare la truffa. Gli indagati sono di Casal di Principe, Sant'Arpino, Camigliano, Santa Maria Capua Vetere, Vitulazio, Capua, Bellona, Santa Maria la Fossa, Villa di Briano, Grazzanise, Frignano, Teano, Piedimonte Matese, Castel Volturno, Formia, Anagni, Piedimonte San Gennaro, Napoli, Terni, Mugnano di Napoli e Tufino. Coinvolti anche due avvocati, uno di Casal di Principe e l'altro di Villa di Briano. Il tutto si sarebbe svolto tra l'agosto del 2015 e il marzo 2017.

 
(Visited 679 times, 1 visits today)
Share