Sant’Arpino, consiglio sul bilancio. “Insieme” replica alla maggioranza:”Se il sindaco dovesse sclerare ancora abbandoneremo l’aula”

SANT'ARPINO. Hanno replicato alla maggioranza, i membri del gruppo di minoranza "Insieme", in merito all'ultimo consiglio comunale durante il quale è stato approvato il bilancio.

"Con l'ultimo consiglio comunale del 29 giugno scorso, - hanno fatto sapere dal gruppo politico di opposizione - abbiamo avuto l’ennesima conferma della più grande "dote politica" del sindaco Ernesto Di Mattia: l'IRA! Praticamente in 10 mesi di amministrazione, su circa 8 consigli comunali , ben 3 volte è andato letteralmente in escandescenza! Al di là delle gravi incapacità amministrative, sempre più evidenti sia nell'ordinario che nello straordinario, Di Mattia sta dimostrando di non avere alcuna capacità diplomatica e di essere letteralmente incapace di sostenere il confronto in consiglio comunale. Tant'è vero che, in più di un'occasione, la nostra capogruppo ha fatto domande alle quali lui non ha mai risposto. E cosa ancora più grave, è che basta una semplice “provocazione” per mandarlo in tilt e farlo andare in escandescenza, trasformando la massima espressione della democrazia, ossia il consiglio comunale, in un mercato del pesce!  Per non parlare di quando và in difficoltà sulla questione aumento delle tasse. Degno erede del suo predecessore, non dà alcuna spiegazione ma semplicemente dà la colpa agli altri, o meglio all'amministrazione precedente. E lo fa senza rendersi conto che gran parte dell'amministrazione precedente ora fa parte della sua maggioranza! Vergogna! E vergognosi sono anche coloro che di fronte a tutto questo restano zitti, solo perché la poltrona e il potere sono più importanti della loro dignità.  A questo punto chiediamo al Presidente del Consiglio Comunale di prendere atto di questo atteggiamento inqualificabile del sindaco, dal quale noi del gruppo politico Insieme, con il gruppo consiliare, prendiamo le distanze. Inoltre avvisiamo che, qualora in un prossimo consiglio comunale dovesse succedere per l'ennesima volta che il sindaco arrivi letteralmente a SCLERARE, il gruppo consiliare di Insieme per Sant’Arpino abbandonerà la seduta e prenderà i dovuti provvedimenti. Certo che al peggio non c’è mai fine!"

(Visited 253 times, 1 visits today)
Share
Translate »