Sant’Arpino, Dell’Aversana:”Abbiamo ricevuto un finanziamento di 120mila euro per le nostre scuole”

SANT'ARPINO. Il comune di Sant'Arpino  ha ricevuto dal  Ministero dell’istruzione, la comunicazione dell'assegnazione di un contributo di 120mila euro, per affitti di spazi, noleggi di strutture temporanee a uso didattico per garantire la continuità didattica nell’anno scolastico 2021-2022.

" Grazie al buon lavoro svolto dal consigliere comunale Ernesto Di Serio, presidente della commissione consiliare lavori pubblici, ad inizio agosto abbiamo partecipato all'avviso indetto dal  Ministero - ha dichiarato il sindaco Giuseppe Dell'Aversana - un avviso che, ai sensi della legge, n. 23 del 1996,  destinava  70 milioni in favore degli enti locali, per affitti, noleggi di strutture temporanee e spese di conduzione per l’anno scolastico 21-22. Ieri ci hanno comunicato che siamo stati ammessi al finanziamento per ben 120 mila euro."

A causa della  pandemia da covid 19, l'obiettivo del Ministero dell’Istruzione è quello  garantire che le attività didattiche si svolgano in presenza, per cui hanno emesso questo  avviso il 6 agosto per  individuare gli enti locali che, per evitare la DAD, avevano necessità di contributi per affitti, noleggi di strutture modulari temporanee e adeguamento di spazi ed aule ad uso didattico per l’anno scolastico 21-22. Nonostante le ferie estive, dal palazzo Ducale è poi partita  la richiesta che scadeva il 13 agosto. A seguito dell’istruttoria svolta dagli Uffici Ministeriali, tra le innumerevoli candidature pervenute è stata selezionata quella di Sant'Arpino. L'Ufficio della Direzione generale per i fondi strutturali per l’istruzione, l’edilizia scolastica  si riserva di effettuare le verifiche circa il riconoscimento delle singole voci di spesa a seguito del caricamento, da parte degli enti locali, della documentazione sul sistema informativo.

"Oltre al concorso  per otto  posti di impiegati comunali, oltre alla nuova isola ecologica, oltre all'apertura dell'asilo nido, oltre al efficienza  della SCPA acquedotti, oltre all'inaugurazione del museo atellano  nella sede ristrutturata dell'ex municipio di Atella di Napoli, lasciamo 120 mila  euro da spendere per la scuola. Una bella eredità lasciata dalla mia squadra di assessori e consiglieri  - ha dichiarato Dell'Aversana - abbiamo  lavorato sodo cinque anni per migliorare il paese e senza soldi in cassa abbiamo saputo risparmiare e trovare  fondi extra comunali. Il nostro dovere di amministratori è stato adempiuto con onore " 

(Visited 676 times, 1 visits today)
Share