Sant’Arpino. Doppio finanziamento in arrivo per la messa in sicurezza degli immobili comunali e l’adeguamento antincendio delle scuole.

Sant'Arpino   Il Comune di Sant’Arpino ha ottenuto un contributo di 90.000 euro dal Ministero degli Interni per interventi volti all'efficientamento dell'illuminazione pubblica, al risparmio energetico degli edifici di proprietà pubblica e di edilizia residenziale pubblica, nonché all'installazione di impianti per la produzione di energia da fonti rinnovabili e per interventi per l'adeguamento e la messa in sicurezza di edifici pubblici  per l'abbattimento delle barriere architettoniche.

Inoltre il Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca (MIUR)  ha destinato al comune  di Sant'Arpino ben 70.000 euro per interventi di adeguamento alla normativa antincendio degli edifici pubblici destinati ad uso scolastico, in esecuzione del decreto del Ministro dell’istruzione, dell’università e della ricerca 29 novembre 2019.“Questi contributi sono una manna dal cielo” – dichiara l’Assessore ai LL.PP. Ernesto Di Serio“grazie a tali fondi possiamo mettere mano ad una serie di interventi volti all’adeguamento e messa in sicurezza dei nostri immobili comunali e delle scuole in continuità con altri interventi già attuati grazie a fondi ministeriali. Nei prossimi giorni, di concerto con l’ufficio tecnico, verranno individuati gli interventi puntuali da finanziare, nell’ottica di massimizzare le risorse a disposizione”. Il Comune a questo punto ha due date da rispettare per entrare in possesso di tali contributi, entro il 27 febbraio 2020 dovrà presentare istanza di candidatura per i 70.000 euro messi a disposizione dal MIUR per l’adeguamento antincendio delle scuole ed iniziare i lavori per la messa in sicurezza degli immobili comunali entro il 15 settembre 2020 per beneficiare del contributo di 90.000 euro messi a disposizione dal Ministero degli Interni. "Continua senza sosta l'attività di ricerca di finanziamenti esterni al bilancio comunale per realizzare opere pubbliche - dichiara il sindaco Giuseppe Dell'Aversana- Il nostro compito di amministratori è quello di intercettare tutti i finanziamenti possibili e  saper spendere con oculatezza i contributi che ci vengono trasferiti. Il nostro bilancio comunale non è in grado  di sostenere spese extra, a stento garantisce le ordinarie. Il lavoro costante di monitoraggio per intercettare fondi esterni al bilancio sta dando frutti" Questi  fondi in arrivo si sommano ai precedenti e consentiranno la  riqualificazione e messa in sicurezza di molte strutture pubbliche .

(Visited 1.093 times, 1 visits today)
Share