Sant’Arpino, fruttivendolo di corso Atellano mette a disposizione dei bisognosi frutta non venduta

SANT'ARPINO. "Chi può metta, chi non può prenda". La frase di San Giuseppe Moscati pare aver ispirato il proprietario del negozio di frutta e verdura "Euro Fruit" di corso Atellano Elpidio Pezzella che ha deciso di aiutare i più bisognosi con una lodevole iniziativa solidale.

In pratica vengono lasciate, periodicamente, delle buste di frutta non venduta all'esterno del punto vendita per le persone che ne hanno bisogno che possono prenderle gratuitamente. Come fanno sapere dall'esercizio commerciale ubicato nei pressi della stazione ferroviaria, il gesto, semplice e spontaneo, dovrebbe ora spingere altri commercianti a fare lo stesso e seguire l'esempio soprattutto durante questo difficile periodo che stiamo vivendo.

"Vengo da famiglie di onesti lavoratori e comprendo perfettamente le difficoltà che stanno attraversando le persone durante questo periodo caratterizzato dalla pandemia da covid e dalla crisi economica - ha fatto sapere Elpidio Pezzella, proprietario del negozio - per questo ho deciso di aiutare  chi ha bisogno lasciando la frutta invenduta all'esterno del negozio sopra un bancone dove ho sistemato dei cartelli con su scritto "Gratis". Ci teniamo a sottolineare che l'iniziativa non ha come fine quello di pubblicizzare il negozio (che fortunatamente non ha bisogno di pubblicità) ma quello di aiutare il prossimo garantendo l'anonimato di viene a prendere la frutta invenduta perché non ha niente da mettere a tavola. Ci auguriamo possa rappresentare un esempio per tutti gli altri commercianti del territorio atellano".

(Visited 3.718 times, 1 visits today)
Share