Sant’Arpino. Il Riesame scarcera Carlo Savoia. Per lui gli arresti domiciliari

Sant'Arpino    Il Tribunale del Riesame di Napoli ha disposto la sostituzione della misura cautelare della custodia in carcere con quella degli arresti domiciliari per Carlo Savoia. Il manager santarpinese è stato arrestato pochi giorni prima di Natale nell’ambito dell’inchiesta sulle gare per la raccolta dei rifiuti truccate dalla Xeco in vari comuni della provincia di Caserta. In più era accusato anche di essere vicino al clan dei Casalesi. Con lui sono stati arrestati anche il sindaco di Curti Antonio Raiano ed i dipendenti del Comune di Caserta Marcello Iovino e Pippo D’Auria.

(Visited 519 times, 1 visits today)
Share